Meteo Giornale » Archivio » Indici Climatici »

Vortice Polare inizia a indebolirsi, METEO di gennaio pronto al cambiamento

CLIMA E METEO: il Vortice Polare continua nella sua fase di insolita attività, sicuramente superiore alla media di questo periodo e lo dimostrano le profonde depressioni che si sviluppano attorno all'Islanda e sull'Atlantico settentrionale.

Il picco di attività del Vortice verrà probabilmente raggiunto nella giornata odierna (15 Gennaio), con una velocità del vento a 10 hPa che è prevista raggiungere i 67 m/s (241 km/h), mentre in questo periodo dovrebbe essere di circa 119 km/h.

Il record storico per gli ultimi 40 anni è quello dell'anno 1989, quando si raggiunsero i 75 m/s (270 km/h), e quello fu l'anno nel quale un robusto anticiclone rimase praticamente per tre mesi sull'Italia e tutta l'Europa centrale.

INVERNO senza pace, ha voglia di rivincita

Tuttavia, un cambiamento è previsto nelle prossime due settimane, durante le quali il Vortice Polare tenderà ad indebolirsi rapidamente, con la velocità dei venti che raggiungerà un valore medio stagionale attorno al 25 Gennaio, e, forse, scenderà al di sotto della media. Stando ad alcune proiezioni, il Vortice Polare potrebbe diventare molto debole e la velocità dei venti arrivare ad un valore pari a zero per la fine del mese.

C'è da aspettarsi dunque un cambiamento della circolazione anche nei più bassi strati della Troposfera soprattutto a partire dal 20 Gennaio.

SVOLTA clamorosa verso FREDDO o addirittura GELO? Varie ipotesi

immagine 1 articolo vortice polare indebolimento meteo gennaio cambiamento

CROLLO TEMPERATURE: ritorno in grande stile dell'INVERNO nel weekend

DIRETTA meteo: Vortice Polare fortissimo verso Europa e Nord America

Pubblicato da Giovanni De Luca

Inizio Pagina