Meteo Giornale » Archivio » Terremoti »

TERREMOTI in Italia, nel 2019 una scossa ogni mezz'ora. Numeri clamorosi

L'Italia è un paese sismico, non lo scopriamo certo oggi. Sono state esattamente 16584 le scosse di terremoto registrate nel 2019 in Italia dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. I dati sono stati pubblicati sul blog "Ingvterremoti", assieme a una mappa interattiva navigabile.

immagine 1 articolo terremoti italia 2019 una scossa ogni 30 minuti numeri clamorosi Credit iStock.

La media è di oltre 45 terremoti al giorno, con una scossa ogni 30 minuti. I dati, che appaiono a prima vista notevoli, confermano in realtà un trend al calo dell'attività sismica rispetto agli anni precedenti. Nel 2018 furono registrati 23180 eventi, nel 2017 44 mila scosse e nel 2016 un totale di ben 53 mila terremoti.

Questi dati così al ribasso hanno una spiegazione, soprattutto se si considera che il totale dei sismi avvenuti nel 2016 e 2017 è stato influenzato in modo particolarmente rilevante dalla sequenza facente capo all'Italia Centrale, tra Amatrice e Norcia.

I terremoti legati a questa sequenza sismica del Centro Italia erano già fortemente diminuti nel 2018 e nel 2019 si sono ulteriormente ridotti, pur rappresentando circa il 40% del totale della sismicità registrata in Italia nello scorso anno.

Il terremoto maggiore avvenuto in Italia nel 2019 è stato quello registrato nel Mugello lo scorso 9 dicembre, con magnitudo 4.5. Il 90% dei terremoti che si sono verificati ha avuto magnitudo minore di 2.0, senza quindi essere percepiti dalla popolazione.

Gli eventi di magnitudo compresa tra 4.0 e 4.5 sono stati in totale una decina, prevalentemente legati a sequenze sismiche di lungo corso come quella di Amatrice-Visso-Norcia, ma anche quella dell'area etnea di dicembre 2018.

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina