Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

TEMPERATURE, super sbalzi in settimana. Brusco rialzo, poi di nuovo FREDDO

immagine 1 articolo temperature super sbalzi brusco rialzo poi freddo

Il recente corposo abbassamento termico, che ha portato sull'Italia clima localmente invernale con copiose nevicate sulle Alpi e in alcune aree dell'Appennino, si deve all'afflusso di correnti fredde polari marittime che hanno invaso anche l'Europa Centro-Occidentale.

Fa ancora più freddo sull'estremo nord europeo, a conferma di un inverno che parrebbe intenzionato ad anticipare i passi. L'attuale quadro invernale sull'Italia è destinato a mutare già nell'immediato, per via di un contesto meteo particolarmente dinamico.

Europa al freddo e Italia bersaglio del maltempo. Trend meteo invernale

L'approfondimento già in atto di un ciclone a ridosso della Sardegna contribuirà a richiamare un flusso di correnti più umide e temperate meridionali, da cui scaturirà ulteriore maltempo. Tuttavia la massa d'aria fredda presente nei asssi strati tenderà a ritirarsi.

Questo richiamo caldo si accentuerà sensibilmente ad inizio settimana, a cavallo fra lunedì e martedì quando un ulteriore e più intenso vortice si approfondirà a sud della Sicilia. In questo frangente masse d'aria più calde africane risaliranno verso lo Ionio e poi lungo la Penisola.

Meteo prossimi giorni: Italia sferzata da NUBIFRAGI, BUFERE e MAREGGIATE

Le temperature subiranno così un netto aumento, anche se questa risalita termica risulterà in parte ammortizzata dalle previste condizioni di maltempo con venti di bufera, piuttosto incisivo tra lunedì e martedì sulle regioni meridionali.

Il flusso più mite prenderà il sopravvento, anche perchè il ciclone mediterraneo risulterà isolato, senza più l'alimentazione del flusso freddo nord-atlantico. Subito dopo metà settimana, l'area depressionaria verrà riagganciata dalle correnti nord-atlantiche e lo scenario tornerà a ribaltarsi.

Ritroveremo un contesto perturbato dai connotati invernali verso gli ultimi giorni della settimana. Le temperature torneranno a calare in Italia sui livelli attuali, se non anche inferiori, con la neve che tornerà a cadere a quote più basse non solo sulle Alpi, ma anche in Appennino, visto il proseguimento del maltempo.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA

- AOSTA

- BARI

- BOLOGNA

- CAGLIARI

- CAMPOBASSO

- CATANZARO

- FIRENZE

- GENOVA

- L'AQUILA

- MILANO

- NAPOLI

- PALERMO

- PERUGIA

- POTENZA

- ROMA

- TORINO

- TRENTO

- TRIESTE

- VENEZIA

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina