Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

STOP INVERNO! Arriva FORTISSIMO ANTICICLONE, fino a quando: aggiornamenti

immagine 1 articolo stop inverno fortissimo anticiclone fino a quando aggiornamenti

In Italia finalmente si è rivista la pioggia e la neve, con correnti fredde che attualmente irrompono su parte della Penisola. Non faremo però quasi nemmeno in tempo a percepire l'aria da inverno, che il freddo sarà poi costretto di nuovo a battere in ritirata.

Non c'è però troppo da sorprendersi, considerando la forza inusitata del Vortice Polare si oppone a quelle che sono le tipiche dinamiche di tempo invernale, venendo a mancare le discese fredde alle medie latitudini.

Evento meteo estremo: ecco l'ANTICICLONE da record

Nessuno sblocco della situazione si verrà quindi a concretizzare per l'ultima parte di gennaio, stante un Vortice Polare che girerà ancora a mille. L'anticiclone tornerà così protagonista nella prossima settimana non solo in Italia, ma in un'ampia parte dell'Europa, spegnendo l'inverno.

La nuova rimonta anticiclonica si sta innescando dal Vicino Atlantico, con massimi di pressione che si stanno già portando sul Regno Unito, mentre nel corso dei primi giorni della settimana l'anticiclone si spingerà ad est e si coricherà su tutta l'Europa Centro-Meridionale fino ai Balcani.

MOSTRUOSO ANTICICLONE in vista dopo il freddo, che INCUBO per l'INVERNO

Questa espansione dell'anticiclone andrà a chiudere la porta per il freddo da est affluito nei giorni precedenti. Anche l'Italia finirà quindi rapidamente in balia dell'anticiclone, nonostante una tenace depressione tra Marocco e Mediterraneo Occidentale che lambirà appena la Sardegna.

Tra gli effetti dell'anticiclone vi sarà quindi un immediato rialzo termico già da martedì a partire dal Centro-Sud. La stasi anticiclone determinerà il ritorno anche della nebbia al Nord dove permarrà il freddo nei bassi strati sulle pianure. La nebbia riporterà quindi, come aspetto negativo, anche elevati tassi d'inquinamento.

L'anticiclone potrebbe risultare tenace e solo nei proiezioni a lungo termine si intravedono novità, chiaramente da confermare. Solo verso la fine della prossima settimana è possibile un parziale cedimento dell'anticiclone per l'approssimarsi di correnti atlantiche, ancora in un contesto non invernale.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA

- AOSTA

- BARI

- BOLOGNA

- CAGLIARI

- CAMPOBASSO

- CATANZARO

- FIRENZE

- GENOVA

- L'AQUILA

- MILANO

- NAPOLI

- PALERMO

- PERUGIA

- POTENZA

- ROMA

- TORINO

- TRENTO

- TRIESTE

- VENEZIA

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina