Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Seconda metà di maggio: METEO non scontato, occhio alle novità

Guardando giornalmente i modelli previsionali siamo alla ricerca di un trend meteo climatico univoco per la seconda metà di maggio. Oggi è esattamente il giro di boa mensile e la bella stagione incombe all'orizzonte, ma...

immagine 1 articolo seconda meta di maggio meteo non scontato occhio alle novita

Se fino a qualche giorno fa potevamo ipotizzare un'affermazione dell'Anticiclone africano, con tutte le conseguenze del caso, oggi dobbiamo necessariamente considerare gli elementi di novità introdotti dai centri di calcolo. Sì, perché ce ne sono diversi o meglio, quasi giornalmente ne appaiono di nuovi.

E' l'era delle CATASTROFI climatiche, attenzione all'Estate

Volendo sintetizzare il tutto, oggi potremmo dirvi "Atlantico". Sì, perché nelle varie elaborazioni odierne ecco che le mappe ci propongono una discreta influenza dell'Ocano Atlantico. Il cosiddetto flusso zonale, quello che viene da ovest e procede in direzione est portando le perturbazioni, potrebbe prendere il sopravvento in Europa. Forse a nord delle Alpi, forse leggermente più a sud. In questo momento dirvi quale sarà la traiettoria esatta non è possibile, anche perché non è detto che sia proprio l'Atlantico a dominare.

L'incognita è pur sempre rappresentata dall'Anticiclone. Lui sì, l'africano, perché non sembra intenzionato ad allontanarsi così facilmente. Dovrebbe restare, comunque, arroccato a ridosso del Sud Italia e più in generale aggrappato al Mediterraneo meridionale. Ecco, se per caso le correnti atlantiche non dovessero avere la forza necessaria a tenerlo a bada potrebbe riproporsi con forza e magari proprio sul nostro Paese.

Meteo di Giugno: il CALDO RECORD tornerà a colpire duro

A quel punto farebbe caldo e le condizioni atmosferiche sarebbero ovviamente stabili. Ma il fatto che da giorni, ormai, i modelli previsionali continuino a proporci variabilità così spiccata - anche in termini di affidabilità - è qualcosa che deve indurre prudenza. Probabilmente, così come scrivono i colleghi, si andrà incontro a un periodo ugualmente estremo come quello che abbiamo vissuto ultimamente.

Un periodo fatto di sbalzi termici, fatto di caldo e poi fresco, fatto di sole e poi temporali, insomma fatto di tutto quello che la Primavera predica.

Pronti per i 40°C? CALDO SENZA PRECEDENTI alle porte

Un duro colpo per il METEO di maggio...

Pubblicato da Alessandro Arena

Inizio Pagina