Meteo Giornale » Archivio » Primo Piano »

Meteo, Vortice Polare verso il CAOS: Burrasche, Freddo e Neve

Gennaio 2020: il meteo di questo Inverno è influenzato dal Vortice Polare che continua ad essere fortissimo quasi a tutte le quote. Le proiezioni meteo a lungo termine prospettano dei cambiamenti abbastanza importanti, ma non un suo Split, bensì l'area del Vortice Polare si propagherà verso sud con una serie di anse generando ondate di maltempo sparse lungo il nostro Emisfero. Di tale avviso è anche il Centro Meteo Europeo con le sue proiezioni a 45 giorni, di cui abbiamo proposto un'analisi.

immagine 1 articolo meteo vortice polare verso il caos burrasche freddo e neve

Nel corso delle prossime due settimane il Vortice Polare tenderà a divenire più intenso, con un incremento del numero di anse che si spingeranno verso sud, caoticamente nel nostro Emisfero, si presenteranno assai acute, capaci di generare delle intense saccature con scambi di masse d'aria secondo i Meridiani. Questo attiverebbe maltempo e freddo.
Ma come detto, non siamo ancora in quella fase che precede lo Split Polare, tuttavia l'evoluzione del Vortice Polare avvierebbe aree di bassa pressione molto a sud.
Ed è quello che potrebbe iniziare a manifestarsi tra circa una settimana in Europa. Anche oggi, i modelli matematici che propongono previsioni a due settimane, ne indicano tale probabilità. Ma saranno necessarie conferme.

Meteo 7 Giorni: ANTICICLONE e INVERNO ancora lontano, ma novità in vista

Tale evento potrebbe causare maltempo su molte aree d'Europa, con un deciso abbassamento della temperatura, ma tuttavia non si dovrebbe - quantomeno nella prima fase - verificare un'ondata di gelo.

Le ondate di gelo in Europa giungono sopratutto dalla Russia, hanno origine in Siberia o nell'Artico Russo, si estendendo verso ovest, sud ovest.
In alcune circostanze si manifesta un cambio di circolazione del Vortice Polare, influenzato da complesse circolazione atmosferica: lo Strat Warming.

Meteo 15 giorni, L'INVERNO c'è e si farà sentire

Le linee di tendenza meteo - anche negli aggiornamenti odierni - propongono l'espandersi anche verso l'Europa dell'influenza del Vortice Polare, che sconquassare l'intensità e l'imponenza dell'alta pressione, e l'Italia potrebbe essere interessata anche direttamente con il transito di aree di bassa pressione e perturbazioni a carattere freddo.

Se la previsione espressa dai maggiori modelli matematici sarà confermata, avremmo una fase meteo di tipo invernale, con maltempo e nevicate a quote molto basse per fine mese, forse dopo il 20 Gennaio.
Al momento non è possibile definire la quota neve, possiamo solo fare delle ipotesi, ma al momento ci sembra abbastanza azzardato esprimerle in questo conteso.

Meteo Nord America: Alaska e Yukon nel congelatore, prossimi giorni gelo esteso a mezzo continente

L'evento atmosferico che stiamo descrivendo avviene verso quel periodo dell'anno che è tra i più freddi dell'anno.

Il meteo invernale in Italia non è di certo quello che stiamo vedendo negli ultime settimane, ma neppure quello che viene atteso solitamente da molti che ci scrivono.
Per l'Italia l'Inverno è una stagione dove si alternano periodi di freddo e fasi decisamente più miti. Le precipitazioni sono copiose nelle regioni centro-meridionali e le Isole Maggiori, ma soprattutto nel Sud Italia dove si manifesta il massimo di piovosità dell'anno, mentre al Nord Italia le precipitazioni sono - per statistica - generalmente assai più modeste.
Gennaio per il Nord d'Italia è il mese con le minori precipitazioni dell'anno.

Gelo estremo in Jacuzia, la temperatura scende sotto i -60°C

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina.
Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni, hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.
- ANCONA

Escalation invernale potenziale con sconquasso esplosivo in atmosfera

- AOSTA

- BARI

GELO ESTREMO: in Italia anche sotto i -30 quando il PO GHIACCIAVA del tutto

- BOLOGNA

- CAGLIARI

- CAMPOBASSO

- CATANZARO

- FIRENZE

- GENOVA

- L'AQUILA

- MILANO

- NAPOLI

- PALERMO

- PERUGIA

- POTENZA

- ROMA

- TORINO

- TRENTO

- TRIESTE

- VENEZIA

Pubblicato da Federico De Michelis

Inizio Pagina