Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

METEO, stop alla monotonia. Forti cambiamenti nel weekend

immagine 1 articolo meteo stop alla monotonia forti cambiamenti nel weekend Ultimissima linea di tendenza per sabato secondo il modello matematico americano.

Se è vero che qualche dubbio resta, in termini di intensità del peggioramento meteo che ci attende, è altrettanto vero che ogni dubbio circa l'uscita dal "tunnel" dell'Alta Pressione è stato fugato.

Sia che si guardi il modello matematico americano GFS, sia che si osservi con attenzione l'europeo ECMWF la risposta è una e soltanto una: cambiamento. Un cambiamento che scaturirà dallo spostamento dei massimi dell'Anticiclone, destinati a migrare ben più a ovest (verso l'Atlantico orientale). Tale migrazione innescherà un indebolimento strutturale su gran parte dell'Europa centro occidentale, laddove si rivedrà il flusso zonale.

Meteo 7 Giorni: ANTICICLONE ancora per qualche giorno, poi la svolta

La spinta, seppur lieve, dell'Alta Pressione verso le Isole Britanniche non farà altro che provocare un'ondulazione di tale flusso, che difatto s'introdurrà sul Mediterraneo centro occidentale gettando le fondamenta del cambiamento. Quanto saranno solide lo vedremo cammin facendo, diciamo che nelle code modellistiche si scorgono movimenti estremamente interessanti e tali da farci pensare a fondamenta piuttosto forti.

Probabilmente molti di voi avranno dato un'occhiata mattutina ai modelli previsionali nella speranza di risolvere il "rebus" traiettoria ciclonica, speranza che ad oggi resta vana. Perché da un lato c'è il centro matematico d'oltre Atlantico che continua a proporci una traiettoria più orientale, dall'altro lato c'è il centro di calcolo del vecchio continente che continua a proporci una traiettoria più occidentale.

Meteo Italia sino al 26 Gennaio, di colpo l'INVERNO

In termini sia di maltempo che di temperature si tratterebbe di differenze abissali. Qualora la traiettoria risultasse più orientale, così come proposto da GFS, si andrebbe incontro al maltempo più incisivo e soprattutto a un calo termico generalizzato che potrebbe consegnarci addirittura locali nevicate a bassa quota. Viceversa, dovesse prevalere l'ipotesi europea in termini di temperature cambierebbe poco o nulla - almeno inizialmente - e le precipitazioni dovrebbero concentrarsi soltanto su alcune regioni (quelle occidentali).

Detto delle differenze evolutive, ciò che crediamo sia importante rimarcare è che comunque andremo incontro a un cambiamento che potrebbe sancire l'inizio di una seconda parte d'Inverno all'insegna della dinamicità. Attenzione, ora come ora tutto lascerebbe presagire anche un febbraio anonimo (vedi Vortice Polare strong), ma alcuni elementi ci inducono a pensare che potrebbero esserci novità importanti.

DIRETTA meteo: Vortice Polare fortissimo verso Europa e Nord America

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

SVOLTA METEO forte dal weekend. INVERNO nonostante il super Vortice Polare

Meteo, da Venerdì possibile SVOLTA INVERNALE: le perplessità

Nel weekend la SVOLTA meteo: ANTICICLONE in crisi

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina