Meteo Giornale » Archivio » Focus Meteo »

Meteo da metà Dicembre rischio di tormente. Neve a quote basse

immagine 1 articolo meteo seconda decade di dicembre rischio di tormente anche di neve

L'evoluzione meteo per la seconda decade di dicembre appare estremamente instabile: infatti con l'abbassarsi di latitudine delle correnti oceaniche, l'Italia sarebbe interessata da aree di bassa pressione anche molto profonde, accompagnate da intense perturbazioni.

Si avrebbero condizioni di spiccato maltempo, che a causa del calo della temperatura, diverrebbero nevose soprattutto nelle regioni settentrionali, ma non solo.

Meteo Italia 7 GIORNI: MALTEMPO al Sud, GELO e NEBBIE al Nord. Poi cambia

La neve potrebbe cadere a quote basse anche sull'Italia centrale, e sui rilievi della Sardegna, oltre che le quote medie dell'Appennino meridionale e della Sicilia.

Stavolta si tratterebbe di nevicate abbondanti, anche accompagnate da forte vento. Inoltre la scarsa radiazione solare favorirebbe la permanenza della neve al suolo. Insomma, seppur da confermare, emergono indizi previsionali che ci portano a ipotizzare, sempre e solo con l'ausilio dei modelli matematici di previsione, di un periodo pre-natalizio con la neve.

Meteo Italia sino al 15 Dicembre, FREDDO polare verso il Mediterraneo

Se ciò sarà confermato i prossimi giorni, l'evento atmosferico avrebbe davvero dell'eccezionale, in quanto non sono molti negli ultimi decenni i periodi con fitte nevicate sull'Italia poco prima di Natale.

Siccome questo genere di previsioni si basano sui modelli matematici che fluttuano le varie proiezioni nel corso dei giorni, quanto abbiamo delineato è esclusivamente una linea di tendenza, assolutamente da confermare.
Se la previsione sarà confermata, per la regione alpina quella 2019-2020 potrebbe essere una stagione invernale eccezionalmente nevosa. Ma staremo a vedere se succederà.

AGGIORNAMENTO

Sempre più conferme giungono dei centri di calcolo in merito a un evoluzione che la settimana prossima vedrebbe un crollo ulteriore della temperatura, soprattutto nelle regioni centro-settentrionali. Inoltre il susseguirsi di aree di bassa pressione con associate perturbazioni, determinerebbero frequenti condizioni meteo avverse, con burrasche di vento, ma soprattutto di nuovo maltempo, che a causa delle basse temperature porterebbe la neve a quote basse soprattutto centro-nord. A questo punto potrebbe anche far comparsa la neve in Valle Padana, specie nel settore occidentale.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:
- ANCONA

- AOSTA

- BARI

- BOLOGNA

- CAGLIARI

- CAMPOBASSO

- CATANZARO

- FIRENZE

- GENOVA

- L'AQUILA

- MILANO

- NAPOLI

- PALERMO

- PERUGIA

- POTENZA

- ROMA

- TORINO

- TRENTO

- TRIESTE

- VENEZIA

Pubblicato da Federico De Michelis

Inizio Pagina