Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Lungo Termine »

Meteo Italia sino al 2 Febbraio, strappi di FREDDO in mezzo al l'Anticiclone

immagine 1 articolo meteo italia sino al 2 febbraio strappi di freddo in mezzo anticiclone

POSSIBILE EVOLUZIONE METEO FINO AL 2 FEBBRAIO

Piccole novità. Basterà a cambiare sostanzialmente un quadro meteo climatico apparentemente segnato? La risposta al quesito l'avremo probabilmente entro il fine settimana, allorquando i modelli matematici di previsione saranno in grado di recepire al meglio il ruolo dell'enorme depressione secondaria collocata lungo l'asse iberico-marocchino.

CENTRO METEO EUROPEO: INVERNO ultima chiamata a Febbraio!

Depressione che, lo sapevamo, avrebbe condizionato non soltanto le condizioni meteo della Sardegna ma nel processo evolutivo a suo carico avrebbe determinato le sorti tanto del medio termine quanto probabilmente del lungo periodo.

Nel medio termine, ad esempio, la falla che andrà ad aprire sull'Europa occidentale verrà molto probabilmente sfruttata dalla circolazione zonale che in tal modo avrà la possibilità di inserire una nuova perturbazione nel Mediterraneo. Perturbazione che tra l'altro dovrebbe coinvolgerci direttamente. Per quanto riguarda il lungo periodo beh, affronteremo il discorso tra non molto.

St. John's, Canada, l'incredibile uragano di neve da record

IL METEO A BREVE TERMINE

Come detto la depressione afro-mediterranea sta condizionando, pesantemente, il tempo della Sardegna. Nelle altre regioni d'Italia prevale la componente anticiclonica, una componente che fa parte di quel mastodontico Anticiclone che sta martellando gran parte del vecchio continente. Alta Pressione che, a livello barico, sta frantumando addirittura dei record.

Canberra devastata da "bombe" di grandine: video meteo impressionante

Lo smantellamento di questa struttura o meglio, lo spostamento di tale struttura avverrà nei prossimi giorni e sarà causata proprio dalla depressione succitata. L'area depressionaria si propagherà verso nord, agganciando la circolazione zonale che in tal modo potrà espandersi verso levante raggiungendo nuovamente le nostre regioni.

I modelli matematici a più alta risoluzione confermano il transito di una perturbazione nel corso del weekend e anche stavolta gli effetti più significativi dovrebbero riguardare le regioni settentrionali e quelle tirreniche. Trattandosi di perturbazione proveniente da ovest è chiaro che i settori adriatici rimarrebbero all'ombra dell'Appennino.

METEO per domani, 22 gennaio. ANTICICLONE, ancora disturbi sulle Isole

PIU' MOVIMENTO

Analizzando con attenzione le varie proiezioni modellistiche abbiamo notato delle novità, novità in termini di maggiore dinamicità atmosferica e con un Vortice Polare così invadente si tratterebbe senz'altro di una grande notizia.

FOLLE METEO di Gennaio: anticicloni e brevi break, come in Estate

Tale dinamicità potrebbe inficiare parzialmente la tenuta di un possente Anticiclone pronto a ergersi a baluardo del Mediterraneo centro occidentale. Ecco, dall'esatto posizionamento della struttura dipenderà il grado di dinamicità, perché qualcosa dovesse risultare un po' sbilanciata a ovest - verso la Penisola Iberica - vi sarebbe la possibilità di qualche passaggio d'aria fredda proprio su di noi. Aria fredda di matrice artica, non nord atlantica, il ché darebbe luogo a condizioni meteo climatiche invernali.

ANCORA DI SALVATAGGIO

Stiamo aspettando febbraio con la speranza che possa confermare il ruolo di mese "più invernale" dell'intera stagione. Lo dicono le statistiche, lo dicono le dinamiche atmosferiche che inevitabilmente mostreranno un Vortice Polare in graduale indebolimento.

E' prematuro ipotizzare sfuriate invernali sostanziose, ma entro la prima decade di febbraio qualcosa d'interessante potrebbe certamente accadere. Qualcosa che potrebbe arrivare dall'Artico, confermando quell'ipotesi avanzata qualche giorno fa e che riteniamo ancora valida.

IN CONCLUSIONE

Che l'Inverno stia deludendo è innegabile anzi, possiamo tranquillamente affermare che fino a questo momento è stato totalmente assente. Se si eccettua il freddo di fine 2019, prevalentemente su adriatiche e al Sud, di vere irruzioni non se ne sono viste.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA

Meteo AOSTA

Meteo BARI

Meteo BOLOGNA

Meteo CAGLIARI

Meteo CAMPOBASSO

Meteo CATANZARO

Meteo FIRENZE

Meteo GENOVA

Meteo L'AQUILA

Meteo MILANO

Meteo NAPOLI

Meteo PALERMO

Meteo PERUGIA

Meteo POTENZA

Meteo ROMA

Meteo TORINO

Meteo TRENTO

Meteo TRIESTE

Meteo VENEZIA

Pubblicato da Ivan Gaddari - Chi Siamo

Inizio Pagina