Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Italia »

METEO sino al 3 Luglio: CALDO intenso in arrivo, picchi fino a 40 gradi

METEO SINO AL 3 LUGLIO 2020, ANALISI E PREVISIONE

Clima da piena estate in questo ultimo weekend di giugno, con il caldo protagonista sull'Italia. Si è dovuto attendere parecchio, dopo una lunga fase molto tormentata. Giugno si avvia a chiudere in controtendenza rispetto a come era iniziato, senza più quei capricci che avevano portato per molti giorni maltempo e temperature sotto media.

Ora l'anticiclone è atteso di nuovo in rinforzo e si avvarrà gradualmente di una più marcata alimentazione d'aria calda di matrice subtropicale. Sul Nord Italia resterà qualche disturbo, dovuto a nuove infiltrazioni umide d'origine atlantica, ma si limiterà a temporali di calore a carattere più isolato sui rilievi alpini e prealpini.

PREVISIONI METEO, weekend caldissimo e afa in aumento. Il peggio verrà dopo

Le correnti africane favoriranno un imminente rialzo termico con punte anche oltre i 35/36 gradi. Andrà poi messo in conto anche un progressivo aumento dei tassi d'umidità che farà patire l'afa. La componente africana dell'anticiclone sembra potersi ulteriormente rafforzare nella nuova settimana, con il clima che si farà rovente.

immagine 1 articolo meteo italia caldo intenso in arrivo picchi 40 gradi

FIAMMATA AFRICANA, PICCO VERSO META' DELLA PROSSIMA SETTIMANA

Il caldo rincarerà poi la dose ulteriormente nel corso della prossima settimana, in quanto l'anticiclone assumerà connotati più tipicamente africani. L'approfondimento di una depressione fra Gran Bretagna e Penisola Iberica favorirà infatti la rimonta del promontorio anticiclonico sub-tropicale verso il bacino centro-occidentale del Mediterraneo.

La stabilità potrebbe essere ancora inficiata da infiltrazioni atlantiche verso le Alpi. Non mancheranno quindi temporali di calore sulle Alpi che potranno localmente sconfinare verso le zone pedemontane e alta Val Padana. Il caldo più forte si patirà al Sud e sulle due Isole Maggiori, dove non escludiamo picchi di temperatura prossimi ai 38-40 gradi in alcune località.

La fase apicale dell'ondata di caldo si dovrebbe raggiungere a metà settimana, poi si andrà verso un ridimensionamento termico a suon di temporali anche forti, che dovrebbero investire ancora una volta il Nord Italia e forse marginalmente le regioni centrali del versante adriatico. Se la tendenza meteo fosse rispettata, il grande caldo concederebbe quanto meno una tregua.

METEO DOMENICA 28 GIUGNO, BREVI TEMPORALI DI CALORE IN MONTAGNA

Il regime anticiclonico si andrà rafforzando su tutta Italia con la permanenza di qualche limitato disturbo sulla fascia alpina e prealpina, dove avremo lo sviluppo di cumulonembi associati ad acquazzoni e temporali nelle ore più calde pomeridiane, in temporanea propagazione localmente alle aree pedemontane verso sera prima della successiva attenuazione.

Prevarrà il bel tempo altrove, pur con annuvolamenti sulla Sardegna, specie sulle coste occidentali, e locali velature di poco conto altrove. Da segnalare poi gli annuvolamenti a sviluppo lungo la dorsale appenninica con la possibilità di qualche isolato rovescio di breve durata su entroterra abruzzese, poi anche lungo i rilievi tra Campania e Lucania.

METEO FINE MESE SEMPRE PIU' ROVENTE

In avvio di settimana lo scenario proseguirà sulla stessa falsariga, con tanto sole ed ulteriori insidie sulla catena alpina, che verrà lambita dal transito di un impulso instabile. Temporali si formeranno fin dal mattino sulle Alpi, in maniera un po' più organizzata per il transito di infiltrazioni d'aria più fresca in quota.

I rovesci si spingeranno entro sera alle aree pedemontane e alte pianure del Triveneto. Nella giornata di martedì il sole dominerà quasi ovunque, ma nel pomeriggio assisteremo al consueto sviluppo di nubi cumuliformi su aree alpine e prealpine, con anche associato qualche acquazzone a carattere sporadico.

CLIMA ROVENTE NELLA PROSSOMA SETTIMANA

Fin domenica registreremo anche superiori a 35°C sull'entroterra emiliano-romagnolo, Tavoliere delle Puglie e zone interne delle due Isole Maggiori. Il picco del caldo si dovrebbe però raggiungere nella prima metà della nuova settimana, con punte anche di 38-40 gradi e oltre sulle due Isole Maggiori e zone interne del Sud.

ULTERIORI TENDENZE METEO

Nei primi giorni di luglio l'anticiclone assumerà una componente più marcatamente subtropicale, avvalendosi di una spinta di correnti di matrice nord-africana che determineranno clima rovente, stavolta soprattutto tra regioni centro-meridionali tirreniche, Sud e Isole Maggiori. Il Nord potrà risentire ancora di qualche infiltrazione instabile, in attesa di un possibile guasto verso il weekend.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

METEO CITTÀ
- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

TUTTE LE ALTRE LOCALITÀ ED I BOLLETTINI METEO
- Previsioni meteo ITALIA ed tutto il Mondo

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina