Meteo Giornale » Archivio » News Clima »

L'importanza delle NUVOLE medio alte per il CLIMA globale

Interessantissimi i risultati di un nuovo studio sull'influenza delle nubi sul clima del Pianeta.

In particolare le nubi di piccolo spessore situate a circa 5 km di altezza a latitudini tropicali occuperebbero una superficie più grande di quello che si potesse pensare. Estensione che pare abbia notevoli influenze sul clima del Pianeta.

[i1]

Arriva la Niña. Meteo rischia conseguenze già in autunno, ecco cosa accadrà

Questo lavoro è stato pubblicato, da poco, sulla prestigiosa rivista scientifica Nature Communications ed è stato realizzato da ricercatori delle università di Stoccolma e Miami.

I dati necessari per conoscere la distribuzione di questo tipo di copertura nuvolosa sono stati raccolti attraverso osservazioni satellitari dirette sui Tropici e attraverso l'uso di modelli numerici ad alta risoluzione.

Il Mediterraneo avrà un 40% in meno di precipitazioni

Secondo i ricercatori, queste formazioni nuvolose sono abbastanza frequenti sui tropici, soprattutto in prossimità di nubi a sviluppo convettivo.

Si stima che l'effetto di raffreddamento nell'atmosfera potrebbe essere equivalente a quello del riscaldamento causato da nuvole alte come Cirrus o Cirrostratus.

Secondo Quentin Bourgeois, appartenente al Dipartimento di meteorologia (MISU) e al Center for Climate Research Bolin dell'Università di Stoccolma (uno dei ricercatori responsabili dello studio), sebbene la distribuzione delle nuvole svolga un ruolo fondamentale nell'equilibrio del clima e tra l'altro l'impatto sulla radiazione terrestre è in gran parte sconosciuto.

Dovrebbe essere qualche altro studio per poter valutare questo impatto ed è l'obbiettivo che si prefiggono gli studiosi.

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina