Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

INVERNO pronto all'assalto: tracollo termico anche di 10-15 gradi in meno

Non sembrano esserci più molti dubbi sull'irruzione fredda artica continentale che andrà a gelare oltre mezza Europa, la cui traiettoria dovrebbe andare ad impattare anche verso l'Italia con il ritorno improvviso del vero inverno.

immagine 1 articolo inverno assalto tracollo termico anche di 10 15 gradi in meno

In Italia irromperà il freddo, quello serio, trattandosi d'aria d'estrazione russo-siberiana. Si potrebbe quasi dire che l'inverno arriva in ritardo, visto che sarebbe persino improprio parlare di colpo di coda di un inverno che in realtà non si è mai davvero manifestato quest'anno.

Super Anticiclone agli sgoccioli. Dal caldo anomalo al freddo dalla Russia

Il clima mite ha prevalso per tutto il periodo da dicembre a febbraio, come già era avvenuto in un simile precedente nel 2006/2007 ed anche in quel caso arrivò un'ondata di freddo attorno al 20 marzo. L'ondata di freddo prevista quest'anno si annuncia più eccezionale.

Tutto in Italia inizierà a partire dalla sera di domenica 22 marzo, con il fiume d'aria fredda che irromperà a partire dal Nord-Est sotto forma della classica Bora rafficosa a Trieste, mentre il Grecale e i venti orientali irromperanno sull'Alto Adriatico e poi in Val Padana.

GELO innescato da BLOCCO atmosferico: ma di cosa si tratta?

Già ad inizio settimana gran parte del Paese sarà sotto scacco del flusso rigido dai Balcani. Quella che arriverà fin sull'Italia sarà aria molto fredda che avrà origine direttamente dall'Artico Russo e che quindi sarà di tipo continentale, rigida nei bassi strati come in pratica mai accaduto nel corso di quest'inverno.

Le temperature caleranno dai 10 ai 15 gradi rispetto ai giorni del tepore primaverile, ma il raffreddamento sarà avvertito in misura anche maggiore per via dei venti di Bora e Grecale che spireranno sostenuti, aumentando pertanto la percezione di clima rigido.

La fase culminante del freddo si concretizzerà probabilmente entro martedì, ma poi dovrebbe persistere per qualche giorno. Fra le conseguenze più importanti di questa fase fredda segnaliamo le probabili gelate localmente in pianura e sulle valli, con danni forti potenziali al risveglio vegetativo anticipato quest'anno.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

METEO CITTÀ
- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

TUTTE LE ALTRE LOCALITÀ ED I BOLLETTINI METEO
- Previsioni meteo ITALIA ed tutto il Mondo

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina