Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Inizio settimana da "lupi": attesi super nubifragi

immagine 1 articolo inizio settimana da lupi attesi super nubifragi

Purtroppo non arrivano belle notizie dai modelli matematici di previsione. Le condizioni meteo stanno peggiorando rapidamente e sarà una esclation di maltempo che si protrarrà per gran parte della prossima settimana.

La fase più critica potrebbe realizzarsi tra lunedì e martedì, allorquando un profondo vortice ciclonico farà rotta verso le regioni del Sud Italia. Vortice che si sta sviluppando in queste ore, a ridosso della Sardegna, a causa di una nuova irruzione fredda polare. Tenete conto che i mari circostanti lo stivale contengono ancora tanta energia termica, soprattutto quelli meridionali.

Meteo esplosivo per martedì 12: rischio "URAGANO MEDITERRANEO". Conseguenze

Non a caso, lo si evince facilmente dalle mappe, dopo essersi generato in prossimi della Sardegna il vortice scivolerà in direzione sudest incontrando acque relativamente calde e ricevendo quel contributo energetico che ne causerà un ulteriore approfondimento. Dovrebbe formarsi un vero e proprio ciclone mediterraneo, i cui effetti come ben sappiamo sono altamente imprevedibili.

Le mappe relative alle precipitazioni attese non sono per nulla incoraggianti. Lunedì potrebbero crearsi le condizioni ideale per temporali autorigeneranti a ridosso delle coste ioniche, temporali in grado di scaricare al suolo ingenti quantità d'acqua in poco tempo. Da qui, chiaramente, dobbiamo necessariamente parlare di nubifragi.

Evoluzione meteo: maltempo senza fine. I dettagli

A quanto pare le precipitazioni risaliranno poi verso le tirreniche e le adriatiche, sino ad arrivare sul Nordest. Risaliranno velocemente, è vero, ma potrebbe trattarsi di una doppia ondata che seguirà l'evoluzione - assai probabile - del minimo ciclonico verso nord.

Parlare di criticità idrogeologica non ci sembra esagerato, ragion per cui vi invitiamo a osservare con attenzione gli aggiornamenti della Protezione Civile nazionale per capire quali potranno essere le regioni maggiormente a rischio. Noi ovviamente cercheremo di tenervi aggiornati il più possibile.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina