Meteo Giornale » Archivio » News Clima »

Il riscaldamento globale farà crescere le onde oceaniche del 50%

Le onde, secondo un recentissimo studio, nei prossimi decenni sono destinate ad aumentare a causa dell'aumento della temperatura globale del Pianeta.

immagine 1 articolo il riscaldamento globale fara crescere le onde oceaniche del 50

La ricerca è stata condotta dal Coordinated Ocean Wave Climate Project, che mette in relazione l'entità del cambiamento d'onda con l'impatto dei gas serra sul clima del pianeta.

Il video del DISASTRO AMBIENTALE di Norilsk

La principale conclusione che emerge da questo lavoro è che l'aumento della concentrazione di gas serra come CO2, metano o N2O, non solo influenza l'aumento globale della temperatura del pianeta, ma modifica anche le maree e le onde degli oceani. La ricerca evidenzia soprattutto come le onde siano destinate a crescere almeno del 50% in molte aree costiere qualora il riscaldamento dovesse proseguire con i ritmi attuali.

Il lavoro è stato svolto da 10 centri di ricerca nell'ambito dell'iniziativa internazionale Coordinated Ocean Wave Climate Project (COWCLIP). Due ricercatori del gruppo Marine Climate and Climate Change dell'Istituto di Idraulica Ambientale dell'Università della Cantabria (IHCantabria), Melisa Menéndez e Paula Camus, hanno lavorato per stimare gli effetti dei cambiamenti climatici sulle onde oceaniche.

E' interessante evidenziare come sebbene i cambiamenti climatici colpiscano l'intero pianeta, le proiezioni indichino delle differenze sostanziali tra varie regioni del pianeta.

Sulle variazioni di altezza delle onde, un incremento positivo nel altezza dell'onda nell'ordine del 5% dovrebbe verificarsi nel sud dell'Australia e in alcune zone del Pacifico del centro e sud America, mentre potrebbe raggiungere punte del 15% in altre zone del mondo.

Le aree che subiranno diminuzioni dell'altezza delle onde saranno il Nord Atlantico e alcune regioni del Nord Pacifico.

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina