Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Escalation invernale potenziale con sconquasso esplosivo in atmosfera

immagine 1 articolo escalation invernale sconquasso esplosivo in atmosfera Il possibile allungamento del Vortice Polare anche in stratosfera a livello di 30 hPa, con leggera separazione del nucleo all'inizio della terza decade di gennaio.

La ripartenza dell'inverno, che potrebbe concretizzarsi nel corso della terza decade di gennaio, deriverebbe da uno scombussolamento alla circolazione, in particolare per via di un forcing anticiclonico verso nord che dal Pacifico tenterà di destabilizzare il Vortice Polare forte e compatto di questa prima parte di gennaio.

Non sarà un'azione assolutamente facile, anche perchè il Vortice Polare parte da una base fortissima e soprattutto da una potenza notevole a livello della stratosfera. Ed in questi casi non è facile che a livello più basso, in Troposfera, il Vortice Polare si comporti diversamente, ma talvolta i due piani non comunicano.

Meteo, Vortice Polare verso il CAOS: Burrasche, Freddo e Neve

I modelli di previsione azzardano questo cambiamento, con il pressing al Vortice Polare attraverso la risalita dell'onda anticiclonica sul Pacifico. Di contro, da tale azione potrebbe aversi lo scivolamento d'aria più fredda verso il Canada orientale e gli Stati Uniti orientali, con l'affondo di un nucleo del vortice polare.

Questo sarebbe un primo cabiamento eclatante rispetto al clima molto caldo di questi giorni, che prevale anche sull'est degli Stati Uniti. Tra gli effetti a catena di questo cambio di circolazione, ci sarebbe anche la costruzione di un'area di alta pressione tra l'Atlantico orientale e l'Europa Nord-occidentale.

Meteo 7 Giorni: ANTICICLONE e INVERNO ancora lontano, ma novità in vista

La doppia azione anticiclonica, sul lato Pacifico e sul lato Atlantico, potrebbe essere abbastanza forte da destabilizzare il Vortice Polare troposferico, con la divisione in due nuclei distinti e non più un pallone unico. Ciò andrebbe a contrapporsi alla forza del Vortice Polare in stratosfera.

Non ci sarebbe ancora una vera e propria rottura, ma un Vortice Polare indebolito andrebbe a preludere verso una maggiore ondulazione del flusso perturbato e con discese fredde anche di un certo rilievo, inizialmente più probabili sul Nord America.

Meteo 15 giorni, L'INVERNO c'è e si farà sentire

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina