Meteo Giornale » Archivio » Focus Modelli Meteo »

Centri Meteo: dopo il 10 Dicembre elevata vulnerabilità invernale

immagine 1 articolo centri meteo dopo il 10 dicembre elevata vulnerabilita invernale

Le condizioni meteo dopo l'Immacolata tenderebbero ad assumere mediamente maggiori connotati invernali, questo già secondo la normale media climatica. I modelli matematici che prospettano proiezioni a lungo termine, rilevano la possibilità di avere importanti novità in ambito della circolazione atmosferica europea.

In una visione d'insieme osserviamo che le masse d'aria fredda tenderanno a scendere di latitudine, avvicinandosi decisamente a l'Italia. Ma soprattutto prospettano come possibile evoluzione l'ingresso di aree di bassa pressione provenienti dal nord Atlantico piuttosto intense.

Meteo in nuovo peggioramento, acuto nel Nord Italia: dettagli

La mappa che vediamo è una proiezione per quel periodo, la sua affidabilità è nel dettaglio decisamente scarsa (siamo troppo distanti dal periodo di previsione), ma tuttavia la riteniamo rappresentativa di un cambiamento stagionale, perciò è meritevole di attenzione.

Quello che non vediamo per le prossime settimane è l'avvento di un lungo periodo di alta pressione. Ciò effettivamente ci pone una domanda: considerato che negli ultimi anni abbiamo visto il persistere di situazioni di blocco, e quella che in atto dai primi di novembre lo è, il resto dell'inverno potrebbe essere influenzato da altre tipologie di condizioni di blocco atmosferico. E qui resta il dubbio, se avremo freddo oppure alta pressione e siccità, o il persistere del flusso oceanico.

Dalla Stratosfera METEO a rischio GELO in Dicembre

Purtroppo non ci sono di grosso supporto le proiezioni stagionali, le quali indicano quello che viene detto un appiattimento della circolazione atmosferica, quindi riducono la possibilità di eventi meteo estremi, che poi invece si verificano. Quindi l'utilizzo delle proiezioni stagionali potrebbe essere utile esclusivamente per altre finalità, e non per il contesto che stiamo discutendo.

In questa sede stiamo approfondendo un'evoluzione meteo che ci appare potenzialmente possibile dopo il 10 dicembre, quando si potrebbe verificare un abbassamento di latitudine della circolazione atmosferica oceanica, ma allo stesso tempo le alte pressioni a ovest del isole britanniche potrebbero deviare le correnti a nordovest, se non da nord, innescando irruzioni di aria fredda di origine artica verso l'Europa centrale e l'Italia.

Meteo Nord Italia con tormente di neve le prossime ore, vediamo dove

Questa sarebbe una novità nella circolazione atmosferica, tuttavia fortemente correlata con l'impianto circolatorio che è iniziato alla fine di ottobre.

Con l'avvento di correnti settentrionali avremo un abbassamento della temperatura media, perciò le precipitazioni nevose che potremmo avere, saranno sempre più a bassa quota. È nostro obiettivo analizzare il rischio di neve in aree densamente abitate, come ad esempio la Valle Padana, dove nel periodo dell'anno che stiamo cercare di conoscere in ambito previsionale, ha visto nel passato svariati periodi nevosi.

Meteo Italia sino al 12 Dicembre, molta dinamicità con MALTEMPO a tratti FREDDO

Ma le condizioni meteo del passato difficilmente si ripetono alla stessa maniera. Potremmo citare che l'evoluzione osservata quest'anno ci ricorda approssimativamente quella vissuta alla fine del 2012, quando in Valle Padana si ebbero copiose nevicate a più riprese. Insomma, l'evoluzione meteo è abbastanza complessa, in questa fase abbiamo difficoltà a individuare anche il peggioramento che si avrà metà settimana in sede mediterranea, con un'area ciclonica che dalle Baleari si dovrebbe portare sulla Sardegna, e poi verso il Sud Italia. Quindi ogni prospettiva a più lungo termine è finalizzata esclusivamente non tanto per una previsione meteo, ma per provare a tracciare trend meteo in una visione d'insieme, e soprattutto su larga scala.

Ovviamente per tal periodo di previsione ci aggiorneremo con i prossimi appuntamenti.

Meteo 7 GIORNI: PERTURBAZIONE imminente, maltempo con PIOGGIA. NEVE Alpi

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA

Meteo Aeronautica 30 giorni. Bollettino integrale e nostra considerazione

Meteo AOSTA

Meteo BARI

Meteo BOLOGNA

Meteo CAGLIARI

Meteo CAMPOBASSO

Meteo CATANZARO

Meteo FIRENZE

Meteo GENOVA

Meteo L'AQUILA

Meteo MILANO

Meteo NAPOLI

Meteo PALERMO

Meteo PERUGIA

Meteo POTENZA

Meteo ROMA

Meteo TORINO

Meteo TRENTO

Meteo TRIESTE

Meteo VENEZIA

Pubblicato da Federico De Michelis

Inizio Pagina