Meteo Giornale » Archivio » Focus Meteo »

Appennino SENZA NEVE: a quando la svolta meteo? Le ipotesi

È un anno davvero col meteo infausto per gli Appennini, quasi totalmente a secco di neve. Non è una novità negli ultimi anni che ci siano lunghe fasi stabili nel cuore dell'inverno, ma quest'anno sia andati oltre: il mese di novembre è stato sì estremamente piovoso ma anche troppo mite per gli Appennini, così come la prima parte di dicembre, dove è nevicato quasi sempre sopra i 1500 metri e al di sotto ci sono state solo apparizioni fugaci.

Poi è arrivato gennaio con la sua lunga fase meteo tiepida e stabile ed ecco che le conseguenze sono sotto gli occhi di chi abita il Centro e il Sud Italia.

immagine 1 articolo appennino senza neve a quando la svolta meteo le ipotesi

Un'immagine emblematica della situazione davvero triste degli Appennini: la webcam (cortesia di MeteoSestola) mostra il Passo Croce Arcana (1749 mslm) e il Cimone quasi del tutto spogli di neve, come dovrebbe accadere tra giugno e settembre...

Nei prossimi periodi ci sono speranze per un po' di neve anche per l'Appennino? Come già scritto in diversi articoli, una fase piuttosto perturbata potrebbe interessare il nostro paese a cominciare dal weekend prossimo, pertanto potrebbero esserci delle occasioni per nevicate sui rilievi dell'area geografica interessata. Il punto è che, allo stato attuale, sarebbero delle comparse fugaci e pertanto non risolutrici circa la grave siccità che i monti appenninici stanno subendo: servirebbe una lunga fase meteo perturbata ma al tempo stesso anche più fredda di quella di novembre dicembre, poiché a all'epoca non ci sono state nevicate abbondanti, se non a quote altissime.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:
- ANCONA

- AOSTA

- BARI

- BOLOGNA

- CAGLIARI

- CAMPOBASSO

- CATANZARO

- FIRENZE

- GENOVA

- L'AQUILA

- MILANO

- NAPOLI

- PALERMO

- PERUGIA

- POTENZA

- ROMA

- TORINO

- TRENTO

- TRIESTE

- VENEZIA

Pubblicato da Davide Santini

Inizio Pagina