Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Fino a 9 gradi oltre la norma, in quota ed anche al suolo!

immagine articolo fino a 9 gradi oltre la norma in quota ed anche al suolo L'immagine sat del tardo pomeriggio mostra un'Italia quasi sgombra da nubi per effetto del campo di alta pressione che la interessa, con valori di temperatura molto elevati per la stagione sia in quota che al suolo. Immagine copyright eumetsat, fonte www.meteogiornale.it/live/meteosat.php. Sono più elevati della norma 1961-90 i valori termici rilevati dai radiosondaggi di oggi nelle principali stazioni di rilevamento italiane.

In particolare, riguardo alle temperature ad 850 hPa (circa 1500 metri di quota), notiamo temperature superiori ai +10°C su tutta la Penisola.

Le temperature misurate a questa quota hanno una grande importanza perché danno indicazioni precise sul tipo di massa d'aria che interessa la nostra Penisola, in quanto le correnti aeree a questa altezza sono influenzate solo relativamente dai rilievi montuosi, sfuggono anche alle influenze locali della conformazione del terreno, e sono molto utili per presumere le temperature che si registreranno al suolo.

A Milano, i radiosondaggi oggi pomeriggio hanno mostrato una temperatura di +13,0°C ad 850 hPa, che è più alta della norma di +5,5°C.

I +14,4°C di Udine sono più alti della norma di +7°C!

Va un po' meglio a Roma ed a Brindisi, ove gli scarti termici dalla norma ammontano rispettivamente a +3° ed a 0,0°C (temperatura quindi nella norma sulla Puglia).

Va peggio invece a Cagliari, che registra +18,6°C ad 850 hPa, una temperatura che è più alta della norma di quasi 9°C.

E' presumibile che le anomalie termiche in quota trovino corrispondenza in altrettante anomalie al livello del mare, anche se qui i fenomeni locali, quali le brezze, o la nuvolosità cumuliforme pomeridiana, tendono a sfalsare tale corrispondenza, almeno lungo le coste o sui rilievi montuosi.

Ed è infatti in Pianura Padana e nella valle dell'Arno che si sono registrate oggi le temperature massime più elevate, come i +32.4°C di Ferrara, i +31.8°C di Milano, i +31.7 di Brescia e i +31.4 di Verona, tutte di circa 9 gradi oltre la norma, e i +30.5°C di Firenze, pari a 7 gradi oltre la norma.

Comunque, nei prossimi giorni il caldo dovrebbe ancora aumentare in quota, fino ad avere valori di 8-9°C superiori alla norma su gran parte della Penisola.

Pubblicato da Marco Rossi

Inizio Pagina