Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Le attuali temperature ad 850 hPa e gli scarti dalla norma per la stagione

immagine articolo le attuali temperature ad 850 hpa e gli scarti dalla norma per la stagione Dal modello canadese GEM (www.meteogiornale.it/mappe) si nota la bolla d'aria calda a 850 hPa sul centro-ovest Europa, gran parte d'Italia compresa. Spesso ci si riferisce alle temperature di un livello atmosferico intermedio come quello dei 1500 metri di altezza, in quanto risulta meno influenzato dall'orografia del luogo, ma è ancora abbastanza vicino alla superficie terrestre per determinarne in modo decisivo la presenza di caldo o di freddo.

Ed è del caldo che adesso stiamo parlando, con le temperature misurate dai radiosondaggi italiani durante la notte.

Si riportano in tabella i valori misurati e comparati con quelli medi trentennali per il periodo stagionale:
Milano: +11,2°C (+7,7°C)
Udine: +10,8°C (+7,9°C)
Roma: +9,6°C (+5,0°C)
Brindisi: +11,6°C (+6,4°C)
Trapani: +7,0°C (+0,9°C)
Cagliari: +6,4°C (+0,8°C)

Notiamo dalla tabella che i valori termici superano la norma di molti gradi in particolare sul Nord Italia, che, per questo motivo, è interessato da questa insolita e forte ondata di caldo.

I valori misurati stanotte a Milano e ad Udine sono compatibili con quelli medi della seconda decade di Giugno.

Valori sopra la norma di diversi gradi anche al Centro ed al Sud, fatta eccezione però delle due Isole Maggiori, ove la presenza della depressione venuta dalle Baleari ha abbassato le temperature fino a valori quasi normali per il periodo.

Tale situazione dovrebbe permanere almeno per la giornata di oggi, mentre un certo calo dei valori in quota dovrebbe intervenire a partire da domani, ma in particolare al Centro e soprattutto al Sud Italia, lasciando il Nord su valori ancora in eccesso rispetto al normale.

Pubblicato da Marco Rossi

Inizio Pagina