Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Lungo Termine »

Meteo Italia sino al 17 giugno, all'orizzonte l'ESTATE ma...

POSSIBILE EVOLUZIONE METEO FINO AL 17 GIUGNO

Dobbiamo iniziare col dirvi che la prossima settimana sarà tutt'altro che estiva, difatti il transito di un vortice ciclonico esporrà le nostre regioni a condizioni meteo che per certi versi assomiglieranno molto a quelle dell'Autunno.

Il peggioramento avrà un suo ruolo anche nel prosieguo mensile, difatti arriverà da ovest e quindi dall'Oceano Atlantico laddove - a quanto pare - le depressioni continueranno a dominare la scena. Un dominio in realtà contrastato dall'Alta Pressione delle Azzorre, che dopo aver spinto verso nord tornerà in una posizione più consona al periodo. Un'altra struttura anticiclonica, nel mentre, potrebbe strutturarsi con forza sull'Europa orientale e da lì espandersi verso la Scandinavia.

CALDO non prima del 20 giugno

Dicevamo delle depressioni atlantiche. Trovando l'ostacolo anticiclonico orientale potrebbero puntare con più decisione la Penisola Iberica e sappiamo fin troppo bene che se ciò dovesse effettivamente accadere l'Anticiclone Africano potrebbe rispondere presente.

immagine 1 articolo meteo italia sino al 17 giugno allorizzonte lestate ma

La corsa contro il tempo per salvare l'ESTATE 2020

IL METEO A BREVE TERMINE

Prima di addentrarci nel trend meteo climatico del lungo termine è giusto focalizzarsi tanto sul breve quanto sul medio periodo.

Meteo Italia sino al 16 giugno stile AUTUNNO, con fresco e PIOGGE

Come detto l'Italia verrà colpita, durante la prossima settimana, da un ampio vortice ciclonico che seppur non profondo porterà con sé aria fresca e tanta instabilità. Anzi, osservando i modelli matematici ad alta risoluzione possiamo dirvi che in alcune zone d'Italia potrebbero cadere piogge davvero ingenti. Ad esempio su Alpi e Prealpi, dove le mappe lasciano intuire accumuli potenzialmente eccezionali (parliamo di 300 mm e oltre).

Ma diciamo che l'instabilità, con conseguente rischio temporali crescente, coinvolgerà un po' tutte le nostre regioni. Sul fronte termico, non possiamo far altro che ribadire quanto detto nei precedenti approfondimenti, avremo temperature costantemente inferiori alle medie stagionali.

INCERTO SINO A META' GIUGNO POI FORSE L'ESTATE

Negli scorsi giorni alcuni colleghi, giustamente, hanno evidenziato come vi siano alcuni elementi orientati verso un'esplosione dell'Estate nella seconda metà di giugno.

Tralasciando analisi più o meno approfondite e complesse, in questa sede vogliamo limitarci ad esporre quanto indicato dal determinismo. In effetti anche i centri di calcolo internazionali iniziano a intravedere qualcosa d'interessante, qualche dinamica che se confermata potrebbe condurci improvvisamente nel cuore della calda estate.

Come detto in apertura, gli affondi depressionari potrebbero spostarsi ancora una volta verso la Penisola Iberica. E' chiaro che a seconda dell'esatta collocazione l'Italia potrebbe patire effetti di diversa natura. Il modello americano GFS, ad esempio, vedrebbe il promontorio anticiclonico africano puntare con decisione sulle nostre regioni ed è chiaro che se tale ipotesi si rivelasse corretta l'Estate esploderebbe da un giorno all'altro.

Il modello europeo ECMWF, invece, vedrebbe le strutture depressionarie leggermente più a est e ciò potrebbe voler dire effetti destabilizzanti su alcune delle nostre regioni (ad esempio al Nord, alto Tirreno e Sardegna). Altrove, invece, arriverebbe effettivamente l'Alta africana. Diciamo che al Sud e in Sicilia potrebbe arrivare la vera estate, sia in un caso che nell'altro.

IN CONCLUSIONE

Insomma, ci sarà da pazientare ancora un po' ma per gli amanti della bella stagione le buone notizie odierne potrebbero rappresentare un toccasana. Vedremo...

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina