Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Attesa la BOLLA ROVENTE dall'Africa. Ecco cosa rischiamo

Stiamo guardando con un po' d'ansia quello che potrebbe succedere nella seconda metà di giugno. Sì, siamo già proiettati verso quelle date perché sino a quel momento le condizioni meteo dovrebbero essere abbastanza clementi. Ma che vuol dire clementi? Semplice, che all'orizzonte non si vedono paurose ondate di caldo.

immagine 1 articolo esplodera la bomba africana rischio caldo

Questa è una notizia, perché ultimamente ne abbiamo letto di tutti i colori. Abbiamo letto di sfuriate africane eccezionali, abbiamo letto di caldo record, abbiamo letto tantissime inesattezze.

Ecco quando esploderà la BOMBA meteo AFRICANA in Italia

Ora però, giustamente, qualcuno potrà obbiettare: come fate a dire che nella seconda metà mensile farà caldissimo? Giusto, obiezione esatta. Ma infatti non stiamo parlando di una seconda parte di giugno rovente, stiamo semplicemente scrivendo che nella seconda metà di giugno potrebbe arrivare una prima, violenta ondata di caldo.

Il nord Africa si sta caricando a molla, quindi non appena l'Anticiclone africano avrà modo di proiettarsi sul Mediterraneo potrebbe farci letteralmente sudare le sette camicie. Abbiamo già avuto modo di assaggiare le potenzialità di quest'anno: prima sulla Spagna, poi al Sud Italia, infine tra Grecia, Cipro e Turchia.

Esplosione del CALDO RECORD dall'Africa, previsione

Dobbiamo anche aggiungere un "disclaimer" importantissimo, ovvero che potrebbe anche non accadere nulla di tutto ciò. Dopotutto quanto ci sta proponendo lo schema barico europeo è tutt'altro che estivo, un'area ciclonica così fredda potrebbe avere ripercussioni per un lungo periodo.

Allora, perché parlare di caldo? Perché lo ripetiamo, sul nord Africa stiamo vedendo cose preoccupanti, benché non stiano mancando affondi d'aria fresca sin su quelle aree. Dobbiamo poi ricordarci delle anomalie oceaniche e delle situazioni di blocco atmosferico che si stanno manifestando in varie zone dell'emisfero settentrionale. Blocchi che per il momento non stanno ancora penalizzando il Mediterraneo, ma se per caso dovessero cambiare disposizione allora ecco che l'Anticiclone africano potrebbe diventare davvero persistente...

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

Pubblicato da Alessandro Arena

Inizio Pagina