Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Italia »

METEO 7 Giorni: nuovi forti TEMPORALI sull'Italia. Previsioni

METEO SINO AL 6 GIUGNO 2020, ANALISI E PREVISIONE

L'Italia resta ancora alle prese con una circolazione d'aria fresca e instabile dai Balcani, che investe in questo frangente soprattutto il Sud. Ricordiamo che il continuo flusso nord/orientale deriva dal fatto che l'anticiclone delle Azzorre resta defilato sull'Ovest Europa e al tempo stesso sbilanciato verso la Penisola Scandinava, dove posiziona i propri massimi.

La pressione è però in aumento e ciò sta favorendo un parziale miglioramento. L'alta pressione tenterà di espandersi almeno in parte sull'Italia in avvio di giugno. I primi giorni della settimana vedranno così una fase meteo decisamente più stabile, in coincidenza dell'inizio dell'estate meteorologica.

METEO: più sole e caldo il PONTE del 2 GIUGNO. Poi nuove pericolose insidie

Questo tentativo rimonta dell'anticiclone andrà solo parzialmente in porto, assicurando peraltro tra il primo e il 2 giugno una decisa ripresa delle temperature, le quali si riporteranno su valori più consoni al periodo d'inizio estate. Nuove insidie non tarderanno però a ripresentarsi, a conferma di un anticiclone tutt'altro che solido.

immagine 1 articolo meteo 7 giorni temporali italia previsioni

CALDO di inizio Giugno? Giammai, altro che AFRICA, Nord a rischio

METEO NOVITA DOPO META' SETTIMANA ITALIA TRA CALDO E TEMPORALI

Il campo d'alta pressione non sarà in grado di proteggere l'Italia, tanto che fin da martedì al Nord si presenteranno le prime infiltrazioni d'aria instabile in arrivo da ovest. Poi a metà settimana l'instabilità si riproporrà su gran parte della Penisola, con rovesci e temporali pomeridiani sulle zone montuose tra Alpi ed Appennini.

Sono attesi acquazzoni o temporali alternati ad ampie zone di sereno. Nella seconda parte della settimana l'Italia torneranno ad essere divisa in due, con l'anticiclone africano che punterà il Sud Italia, mentre le regioni settentrionali saranno alle prese con flussi sud-occidentali d'aria instabile che favoriranno frequenti temporali, anche di forte intensità.

Questo significa che le temperature torneranno ad impennarsi al Sud, anche se si tratterebbe di una fase anticiclonica calda del tutto temporanea. Nel weekend è probabile che la saccatura ad ovest riesca a sfondare verso l'Italia, soppiantando l'anticiclone subtropicale. Non si annuncia quindi nulla di buono per tutta la prima decade di giugno, che non vedrà certo tempo stabile estivo.

METEO LUNEDI' PRIMO GIUGNO, SOLE PREVALENTE

Un residuo flusso di correnti settentrionali sarà causa di nuovi rovesci anche all'inizio di settimana al Sud, in particolare sulla Calabria già al mattino, ma con tendenza a miglioramento già dal pomeriggio-sera. Si tratterà di fenomeni meno organizzati di quelli del weekend, con maggiore presenza di parentesi assolate.

Il soleggiamento sarà prevalente al Centro-Nord, salvo nuvolosità di passaggio. Ci saranno annuvolamenti sparsi a tratti, con addensamenti più compatti nel pomeriggio a ridosso dei rilievi alpini, tanto che nel pomeriggio non è escluso qualche isolato rovescio temporalesche sulle aree occidentali del Piemonte, specie sul cuneese.

TORNANO ROVESCI E TEMPORALI SPARSI DIURNI

Martedì 2 giugno sono previste condizioni meteo ancora più stabili e soleggiate al Centro-Sud Peninsulare, pur con ancora la presenza di qualche disturbo nuvoloso ma del tutto innocuo. Al Nord e sulla Sardegna si faranno strada infiltrazioni di aria più umida ed instabile dai quadranti occidentali che favoriranno crescenti addensamenti nel corso della giornata.

Rovesci e temporali saranno più probabili, nel pomeriggio sera, in prossimità dei rilievi alpini, specie centro-occidentali. Non sono da escludere locali scrosci di pioggia in Sardegna e sui maggiori rilievi appenninici centro-settentrionali. Per mercoledì il tempo sarà più instabile su tutto il Centro-Nord, con rovesci sui monti ma localmente a macchia di leopardo anche sulla Val Padana.

TEMPERATURE IN RIPRESA, POI CALDO IN ARRIVO AL SUD

Durante il ponte del 2 Giugno le temperature risaliranno tutta Italia, grazie al maggiore soleggiamento. L'estate partirà però in sordina e da metà settimana vedremo un più consistente rialzo termico, che riguarderà più direttamente solo il Sud e le due Isole Maggiori. Le regioni settentrionali saranno alle prese con clima più fresco.

ULTERIORI TENDENZE METEO

Il caldo verrebbe a farsi sentire solo a tratti, ma l'Italia sarebbe ancora vulnerabile ad assalti di aria fresca ed instabile, con meteo turbolento. Nel prossimo weekend potrebbe infatti farsi strada la saccatura da ovest, a portare un ulteriore peggioramento con forti temporali ed un nuovo abbassamento delle temperature.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

METEO CITTÀ
- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

TUTTE LE ALTRE LOCALITÀ ED I BOLLETTINI METEO
- Previsioni meteo ITALIA ed tutto il Mondo

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina