Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

CALDO di inizio Giugno? Giammai, altro che AFRICA, Nord a rischio

Curiosando un po' tra i vari modelli previsionali non può non passare inosservato un elemento: l'assenza, almeno sino a metà giugno, delle temibili ondate di caldo africane. E' la notizia meteo del giorno o meglio, è la notizia meteo degli ultimi giorni perché dobbiamo aggiungere che le mappe stanno calcando altre orme e non certo quelle dell'Africa.

immagine 1 articolo ma quale caldo di inizio giugno altro che africa occhio al nord

Certo, da qui a metà del mese prossimo potrebbe cambiare tutto. Ne siamo assolutamente consapevoli. Ma non possiamo chiuderci gli occhi e far finta che i centri di calcolo non ci stiano suggerendo cose interessanti. Magari non interessanti per gli amanti del sole e del caldo d'Estate, ma per noi che ci occupiamo di analisi meteo climatiche giornalmente poter discutere di dinamicità atmosferica è sicuramente qualcosa d'interessante.

Meteo Italia sino al 10 giugno, molti TEMPORALI e spesso FRESCO

Non facciamo il tifo per questa o quella condizione meteo, questo sia chiaro. Siamo dei semplici analisi, previsori, commentatori. Chiamateci come preferite, fatto sta che quando c'è l'Alta Pressione c'è ben poco di cui parlare.

La premessa era obbligatoria, altrimenti rischiavamo di essere fraintesi. Tornando all'argomento dell'articolo sì, da qui al 15 giugno s'intravede pochissimo caldo africano. Probabilmente ci sarà una rapida fiammata nella seconda metà della prossima settimana e potrebbe coinvolgere maggiormente le regioni meridionali, ma dovrebbe trattarsi di un passaggio africano transitorio. Se sarà transitorio vorrà dire che da ovest arriverà qualcos'altro, probabilmente una depressione originariamente iberica. Ed è proprio ciò che ci mostrano le mappe previsionali.

METEO D'ESTATE: nessuna illusione sulla falsa partenza, perché poi...

Non solo, ci fanno vedere qualcosa di molto più vivace. A nord, direzione Scandinavia, dovrebbe strutturarsi un'ampia depressione. Depressione a carattere freddo, per capirci. Attenzione, perché pare che questa depressione possa estendersi sul Mediterraneo sfruttando - guarda un po' - proprio la depressione iberica. Ed ecco che a quel punto potrebbe partire un peggioramento, o comunque un periodo d'instabilità, davvero consistente.

Oltre alle precipitazioni potrebbero esserci dei cali termici marcati, al punto da portarci temperature al di sotto delle medie stagionali. Quindi, a ben vedere, altro che partenza d'Estate col botto. O meglio, col botto sì ma non certo di caldo. Ma non preoccupatevi, per il caldo ci sarà tempo, ne siamo certi.

La Nina, crescono le probabilità per l'Autunno-Inverno

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

Pubblicato da Alessandro Arena

Inizio Pagina