Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Italia »

Meteo, ecco le previsioni sino Giugno: tanti TEMPORALI, GRANDINE, rinfresca

METEO SINO AL 3 GIUGNO 2020, ANALISI E PREVISIONE

Continua a rimanere defilato l'anticiclone, sbilanciato dall'Europa Occidentale verso nord dove posiziona i propri massimi di pressione tra le Isole Britanniche e la Scandinavia. Correnti fresche scorrono lungo il fianco orientale dell'anticiclone, investendo in maniera più diretta l'Italia per l'espansione retrograda della saccatura balcanica verso il Mediterraneo Centrale.

Un nucleo freddo in quota sta per fare ingresso sull'Italia e ad esso sarà associato un attivo fronte temporalesco che avrà notevoli ripercussioni su gran parte del nostro Paese già venerdì con un deciso calo delle temperature. Ci sarà marcata instabilità, in estensione dal Nord verso il Centro-Sud con temporali anche forti più diffusi sulle zone interne e nelle ore più calde

Meteo Italia sino all'8 giugno molto TURBOLENTO: rischio MALTEMPO

La circolazione fresca dai Balcani si manterrà attiva per più giorni, contribuendo a mantenere il clima fresco con temperature anche sotto media. Una serie d'impulsi d'instabilità, veicolati da aria ben più fresca in quota, riusciranno a raggiungere la nostra Penisola, determinando condizioni meteo particolarmente turbolente anche in corrispondenza del fine settimana.

immagine 1 articolo meteo previsioni 3 giugno temporali grandine calo termico

Violenti STRAPPI d'Estate

METEO COMPROMESSO PER IL PONTE DEL 2 GIUGNO

La saccatura presente sull'Europa Orientale continuerà a mantenersi protesa verso i Balcani ed il bacino centrale del Mediterraneo. Entro questo corridoio continueranno così a scorrere masse d'aria fresche ed instabili, ad investire direttamente l'Italia e in grado così di mantenere condizioni meteo particolarmente movimentate.

FRONTE FREDDO irrompe venerdì, sconquasso meteo con ondata forti TEMPORALI

Il flusso freddo in quota manterrà attive condizioni d'instabilità temporalesca a macchia di leopardo. Pur in assenza di nuove perturbazioni organizzate, l'atmosfera irrequieta favorirà rovesci e temporali, i quali risulteranno più diffusi e consistente nelle ore pomeridiane per i contrasti con il riscaldamento diurno.

Questa configurazione barica avrà connotati di persistenza e avrà modo di caratterizzare anche il weekend ed il ponte del 2 Giugno. Ci sarà quindi instabilità piuttosto accesa anche nei primi giorni del mese, con temporali a macchia di leopardo che saranno distribuiti in modo irregolare, alternandosi ad ampie aperture. Nei giorni a seguire il tempo potrebbe parzialmente guarire.

METEO VENERDI' 29 MAGGIO, VORTICE FREDDO PORTERA' VIVACI TEMPORALI

L'ingresso di un impulso frontale determinerà un peggioramento anche severo, sospinto da aria più fresca in quota. Al Nord in mattinata avremo qualche rovescio tra Basso Veneto ed Emilia Romagna, mentre subentreranno ampie schiarite altrove in attesa di nuovi acquazzoni pomeridiani a carattere sparso su aree alpine, prealpine ed Appennino Settentrionale.

Il grosso dell'instabilità si sposterà verso le regioni centrali, con meteo capriccioso già dal mattino su versanti adriatici, zone appenniniche e interno della Toscana. Avremo rovesci e temporali anche grandinigeni in estensione al Lazio. Sul Sud ci saranno dapprima maggiori schiarite, poi tenderà a peggiorare su Molise, alta Puglia, interno Campania e Basilicata con acquazzoni verso sera.

METEO TEMPORALESCO NEL WEEKEND

Nella giornata di sabato il grosso dell'instabilità dovrebbe coinvolgere il Centro-Sud e la Sicilia con temporali diffusi e non solo limitati alle zone interne o montuose. L'attività temporalesca si presenterà già dalle ore mattutine, per poi accentuarsi a metà giornata. Il tempo sarà migliore al Nord, con qualche temporale nelle ore più calde sulle aree alpine e prealpine.

I fenomeni temporaleschi risulteranno in genere più diffusi e forti nelle ore pomeridiane per i contrasti con il riscaldamento diurno. Per domenica ci sarà generale variabilità, con qualche rovescio già al mattino su medio-basso versante e Nord-Ovest. Nelle ore centrali e al pomeriggio i temporali saranno più diffusi, a macchia di leopardo specie su aree interne e montuose.

NETTO CALO TERMICO PER ARIA FRESCA DAI BALCANI

Il vivace flusso d'aria fresca da nord-est sembra destinato a proseguire fino al prossimo weekend, con il caldo che resterà lontano fino almeno a inizio giugno. L'estate partirà in sordina, con caldo che gradualmente potrebbe arrivare dopo i primi di giugno, ma senza eccessi. Le temperature torneranno prossime ai valori tipici del periodo.

ULTERIORI TENDENZE METEO

L'Italia sarà esposta ad ulteriori contributi d'aria fresca ed instabile dal Nord Europa. I temporali potrebbero essere così protagonisti, soprattutto al Nord, e non sembrano esservi le condizioni per l'affermazione duratura dell'anticiclone e tanto meno dell'arrivo del caldo africano, quello serio. L'Estate meteorologica, che per convenzione inizia il primo giugno, partirà quindi molto a fatica.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

METEO CITTÀ
- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

TUTTE LE ALTRE LOCALITÀ ED I BOLLETTINI METEO
- Previsioni meteo ITALIA ed tutto il Mondo

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina