Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Italia »

Meteo Italia: TEMPORALI a raffica al Nord, CALDO AFRICANO da record al Sud

METEO SINO AL 19 MAGGIO 2020, ANALISI E PREVISIONE

L'anticiclone africano è salito in cattedra sul Mediterraneo Centrale richiamando correnti molto calde d'estrazione sahariana. A risentire di questa prima intensa fiammata africana risultano essere soprattutto le regioni meridionali e la Sicilia. La rimonta anticiclonica è innescata dalla presenza di un'area depressionaria sul Mediterraneo occidentale.

Tale vortice di bassa pressione è responsabile del passaggio di una serie di fronti instabili verso il Nord Italia. L'Italia è divisa in due e così sarà per il resto della settimana: il Nord resterà ulteriormente sotto tiro di correnti umide e instabili sud-occidentali d'origine oceanica, mentre dall'altra parte il Sud risente dell'anticiclone subtropicale e delle correnti africane.

Meteo anomalo di maggio fra caldo, freddo polare e maltempo

La rovente bolla africana abbraccerà tutto il Centro-Sud, con il caldo più intenso che culminerà già nella giornata di giovedì quando su alcune zone della Sicilia si potranno sfiorare i 40°C. Il contesto atmosferico sul Mediterraneo rimarrà poco evolutivo nel corso della settimana, per via della depressione bloccata tra Iberia e Mediterraneo Occidentale.

immagine 1 articolo meteo italia temporali al nord caldo africano al sud

TEMPORALI E CALDO AFRICANO A CONTENDERSI L'ITALIA

Per quanto concerne il Nord Italia, proprio nel corso di giovedì giungerà un impulso perturbato più organizzato, con piogge diffuse anche in pianura. Ci saranno ripercussioni instabili anche venerdì. In tal modo l'Italia continuerà a trovarsi nel bel mezzo di questa contrapposizione di masse d'aria diverse e sarà pertanto terra di scontro.

Al contrario, il Sud e le regioni centrali saranno perlopiù protette dalla cupola dell'alta pressione africana. Nonostante il gran caldo, ci saranno passaggi di nuvole medio-alte innocue ad offuscare il cielo, oltre alla presenza del pulviscolo sahariano in atmosfera che tenderà a colorare il cielo di giallognolo.

Non è previsto alcuno sblocco nemmeno sul finire della settimana, in quanto la depressione tra Spagna e Mediterraneo Occidentale non sarà in grado di avanzare verso est. Il contesto del weekend resterà quindi in sostanza invariato, con le regioni del Nord soggette a variabilità per altri impulsi instabili veicolati dalla depressione ad ovest. Resterà invece il caldo estivo al Meridione.

METEO GIOVEDI' 14 MAGGIO, NORD ITALIA RAGGIUNTO DA UN NUOVO FRONTE

Dopo un avvio di giornata discreto con parziali schiarite, ci saranno nuovi temporali tra Alpi ed alte pianure del Nord-Ovest nel pomeriggio-sera, a causa di un nuovo impulso instabile. Piogge e rovesci anche temporaleschi si intensificheranno in serata, risultando più frequenti ed intensi su Liguria di Levante, Piemonte, Lombardia ed alte pianure del Triveneto.

Il tempo resterà invece più asciutto su Emilia orientale e basso Veneto. Sulle regioni centro-meridionali avremo con cieli offuscati da velature e stratificazioni alte. Qualche isolata goccia di pioggia non è esclusa al mattino sul Basso Tirreno. Maggiori addensamenti li ritroveremo sull'Alta Toscana, con possibilità di qualche fenomeno a fine giornata.

METEO VENERDI' E WEEKEND, SEMPRE MOLTO INSTABILE AL NORD

Il flusso perturbato continuerà a penalizzare il Nord Italia per venerdì, con rovesci e temporali più probabili su Alpi ed alta Val Padana, ma con coinvolgimento parziale anche della Liguria centro-orientale. Non si escludono fenomeni localmente intensi, con tendenza ad attenuazione dei fenomeni a fine giornata.

Il tempo resterà asciutto al Centro-Sud anche per la giornata di venerdì e più in generale per tutto il weekend. Situazione diversa al Nord, dove l'instabilità si farà sentire anche nel weekend, sebbene in forma leggermente più circoscritta. Piogge e temporali continueranno a colpire Alpi, alte pianure del Nord, in particolare zone pedemontane.

ONDATA DI CALDO AL SUD, TEMPERATURE A SFIORARE I 40 GRADI

Atteso il picco del caldo africano giovedì, con l'anticiclone subtropicale in rinforzo che veicolerà masse d'aria roventi. I valori massimi potranno occasionalmente superare i 35 gradi in alcune località del Sud e della Sicilia, anche con picchi prossimi ai 40 gradi. Il contesto resterà estivo anche nel weekend, soprattutto sui settori ionici, pur con qualche grado in meno.

ULTERIORI TENDENZE METEO

Nei primi giorni di settimana l'area ciclonica da ovest potrebbe riuscire ad avanzare e portarsi più a ridosso dell'Italia, seppur attenuata. Il tempo risulterebbe instabile al Centro-Nord, mentre al Sud resisterebbe ancora l'anticiclone africano. Successivamente, il caldo anomalo dovrebbe abbandonare anche le regioni meridionali.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

METEO CITTÀ
- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

TUTTE LE ALTRE LOCALITÀ ED I BOLLETTINI METEO
- Previsioni meteo ITALIA ed tutto il Mondo

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina