Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

METEO ESPLOSIVO, aria dall'Artico piomba nell'anticipo d'Estate

Quella che stiamo vivendo in questo inizio di weekend è probabilmente la quiete prima della tempesta, ma rischiamo di vederne delle belle anche in un'ampia parte d'Europa. Una depressione si sta organizzando sull'Iberia ed è già responsabile di primi temporali di carattere prefrontale su Spagna e Francia.

Questo vortice sull'Iberia tenderà gradualmente ad avanzare verso est e nel contempo subirà un forte rinvogorimento determinato dalla discesa di correnti d'aria fredda d'origine artica dall'Europa Settentrionale.

immagine 1 articolo meteo estremamente raro evoluzione incredibilmente esplosiva

METEO CAMBIA alla fine del weekend estivo, NUBIFRAGI e GRANDINE alle porte

I contrasti termici si annunciano davvero eclatanti, in quanto in seno alla depressione in arrivo dall'Atlantico andranno ad interagire le correnti fredde artiche con l'aria molto più calda preesistente richiamata dalle latitudini afromediterranee.

E' pazzesco osservare quella che sarà la contrapposizione di masse d'aria di natura diversa che spaccheranno in due l'Europa. La mappa mostra le anomalie termiche al suolo riferite all'arco temporale del pomeriggio-sera di lunedì 11 maggio.

Meteo prossima settimana sull'Italia, tra NUBIFRAGI e sbalzi termici shock

Notiamo degli scarti davvero enormi in una fascia di territorio estremamente ristretta dalle Alpi alla Russia Settentrionale. Qui verranno letteralmente a collidere le correnti molto fredde artiche con i flussi molto più caldi africani.

Si tratterà in entrambi i casi di anomalie molto rilevanti per il periodo, con una confluenza di masse d'aria eterogenee davvero insidiosissima. Le due masse d'aria verranno così violentemente a contrapporsi, con un'energia tale che non potrà passare in modo indolore.

Simili scenari si vedono sopratutto nel Nord America, mentre in Europa sono molto più rari. Inutile dire che potrebbero venirsi a creare condizioni favorevoli allo sviluppo di temporali a grappolo e possibili supercelle con associati fenomeni anche estremi, fino a grandine e potenzialmente anche locali fenomeni vorticosi.

Da questo scontro di masse d'aria deriverà un peggioramento molto intenso anche sull'Italia a partire dalla notte fra domenica e lunedì, con coinvolgimento delle regioni settentrionali e parte di quelle centrali. Ci sarà rischio di nubifragi e violente grandinate.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

METEO CITTÀ
- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

TUTTE LE ALTRE LOCALITÀ ED I BOLLETTINI METEO
- Previsioni meteo ITALIA ed tutto il Mondo

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina