Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Lungo Termine »

Meteo Italia sino all'8 maggio, SCONQUASSO tra AFRICA poi NUBIFRAGI

POSSIBILE EVOLUZIONE METEO FINO ALL'8 MAGGIO

E' passato un weekend e le proiezioni meteo climatiche dei modelli matematici di previsione non sono cambiate. Al di là delle tempistiche di certi movimenti barici, che ovviamente non possono essere ancora collocabili con previsione, la dinamicità ampiamente descritta in precedenti analisi dovrebbe consegnarci sbalzi termici imponenti.

Maggio dovrebbe cominciare all'insegna del caldo. Anzi, per la precisione potrebbe iniziare coi temporali e poi col caldo, caldo proveniente dall'Africa perché si avrebbe a che fare col promontorio anticiclonico subtropicale. Poi parleremo più nel dettaglio delle temperature e del rialzo che potrebbero far registrare, ma ora ci preme sottolineare anzitutto che dovrebbe trattarsi di una breve fiammata.

Meteo Italia sino al 6 maggio, prima l'AFRICA poi i NUBIFRAGI

L'abbiamo definita temporanea perché potrebbe rappresentare un richiamo pre-frontale scatenato da un vivace affondo depressionario nord atlantico sulla Penisola Iberica. Depressione che a quanto pare dovrebbe traslare verso est, coinvolgendo successivamente anche le nostre regioni.

immagine 1 articolo meteo italia sino all 8 maggio violento caldo poi nubifragi

Meteo Italia sino al 9 maggio, botta di CALDO con oltre 30°C. Poi caos TEMPORALI

IL METEO A BREVE TERMINE

L'andamento settimanale sarà piuttosto interessante in quanto condizionato dall'Atlantico. Le correnti zonali sosterranno il transito di alcuni impulsi perturbati, destinati principalmente al Nord Italia ma i cui effetti potrebbero estendersi anche in alcune regioni del Centro Sud.

Le precipitazioni dovrebbero verificarsi maggiormente martedì, giovedì e venerdì, giornate durante le quali dovrebbe appunto transitare i due sistemi. Precipitazioni che potrebbero risultare intense in varie parti del settentrione, assumendo sovente carattere di rovescio o temporale. Non mancherà occasione anche per delle grandinate.

Come detto ci aspettiamo sconfinamenti verso alcune aree centro meridionali, segnatamente lungo i settori tirrenici e in modo particolare tra Toscana, Umbria e Lazio. Anche in questo caso non mancherà occasione per dei temporali, fenomeni che potrebbero espandersi anche verso la Campania (seppur irregolarmente). Altrove dovrebbero prevalere condizioni di variabilità, con maggiori spazi di sereno e temperature più alte nelle regioni adriatiche (anche se non sono da escludere locali rovesci di pioggia nelle Marche).

DAL CALDO AI NUBIFRAGI

Il titolo di oggi è piuttosto esplicativo e abbiamo utilizzato il termine "violento" non a caso. Potrebbe sembrare esagerato, ma non lo è affatto. Qualora dovessero verificarsi gli sbalzi termici ipotizzati dai principali modelli matematici - a tal proposito possiamo dirvi che sia GFS che ECMWF sono d'accordo - potrebbero crearsi i presupposti per fenomeni atmosferici di una certa rilevanza.

Tornando anzitutto al caldo, carte alla mano potrebbero arrivare realmente i primi 30°C dell'anno. Addirittura in alcune regioni si potrebbe andare anche al di sopra, quindi prepariamoci ad anomalie termiche imponenti. Fortunatamente dovrebbe trattarsi di una breve fiammata, innescata da una depressione in sprofondamento sulla Penisola Iberica e in successiva estensione verso l'Italia.

L'ingresso di questa depressione, alimentata da aria fresca in quota, potrebbe creare letteralmente scompiglio. Potremmo assistere a un'ondata di maltempo rilevante, o comunque ad una fase instabile capace di portare fenomeni a carattere di temporale, con nubifragi al seguito e pericolose grandinate. Tra l'altro potrebbe trattarsi di una ferita capace di aprire un periodo piuttosto instabile, dominato nuovamente da correnti nord atlantiche.

IN CONCLUSIONE

Si prosegue sulla strada della dinamicità atmosferica, dinamicità che potrebbe sfociare nei primi veri caldi stagionali per poi lasciar strada ai temporali e alle grandinate tipiche del mese di maggio.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina