Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

ECCEZIONALE: un fronte nuvoloso di ben 4000 km!

Un fronte nuvoloso (occluso) di dimensioni letteralmente impressionanti ha caratterizzato la giornata del 21 aprile 2020. Stiamo parlando di un fronte che ha ricoperto tutto il Mediterraneo, un evento che possiamo considerare insolito e che possiamo documentare tramite analisi e immagini satellitari.

immagine 1 articolo eccezionale un fronte nuvoloso di ben 4000 km

Il fenomeno è stato descritto anche da siti meteorologici internazionali, che lo hanno definitoo molto raro e decisamente spettacolare, visto e considerato che le misurazioni effettuate hanno permesso di stabilirne l'estensione: pensate, oltre 4000 chilometri di estensione! Sì, avete capito bene, oltre 4000 km. Non stiamo parlando di un sistema meteorologico eccessivamente attivo, ma rappresenta comunque un evento raro.

Meteo sino al 28 aprile: ciclone va via e torna l'alta pressione, per poco

C'è anche da dire che su alcune zone è stato realmente impattante, ad esempio sulla Penisola Iberica prima e in Italia poi. Le piogge cadute sono state imponenti, con accumuli che localmente hanno superato la media pluviometrica del mese di aprile.

Un altro aspetto molto interessante è rappresentato dall'origine del fenomeno: la banda nuvolosa è il risultato di convergenze di masse d'aria di diversa estrazione. Sembra che la distribuzione un po' caotica del jet stream polare e subtropicale abbia non poco nello sviluppo del sistema.

Meteo, ancora maltempo! Ciclone bloccato sull'Italia, svolta nel weekend

In questi giorni il jet stream è molto disturbato su gran parte dell'emisfero settentrionale. Alle nostre latitudini prevale, attualmente, lo scontro sta dando origine a strutture depressionarie secondarie che una volta raggiunta la Penisola Iberica proseguono la marcia verso est.

Grazie agli strumenti web offerti da applicazioni come windy abbiamo immortalato il fronte in movimento. Possiamo dire che l'immagine proposta è sicuramente esplicativa dell'entità del fenomeno che, lo ripetiamo, non è un qualcosa che si vede tutti i giorni. Soprattutto in questo periodo dell'anno.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina