Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Meteo tendenza dal 25 Aprile al PRIMO MAGGIO. Non si prevede nulla di buono

L'Italia resterà con ogni probabilità nel mirino dell'instabilità anche nell'ultima parte d'aprile, nonostante osserveremo il tentativo dell'anticiclone di affermarsi in sede mediterranea. Ciò avverrà sul finire della settimana, una volta che il vortice mediterraneo avrà esaurito la propria azione, traslando ad est.

immagine 1 articolo meteo tendenza dal 25 aprile al primo maggio nulla di buono

L'alta pressione favorirà dunque il ritorno, nella seconda parte della settimana, di una fase temporaneamente più stabile, soleggiata e molto mite sui Paesi alpini e sul Mediterraneo centrale, seppur persisterà ancora una certa instabilità atmosferica sulle regioni più meridionali dell'Italia.

Meteo, ancora maltempo! Ciclone bloccato sull'Italia, svolta nel weekend

In questo frangente il cuore dell'anticiclone, resterà posizionato sempre a nord, a ridosso del Regno Unito. Tra il 24 ed il 25 aprile si svilupperanno importanti manovre sul Nord Europa, con il graduale affondo di una saccatura polare tra Scandinavia, Russia, nazioni baltiche e poi parte del Centro Europa.

Un parziale cedimento barico si manifesterà anche sull'Italia entro domenica, con tempo che tornerà a mostrarsi più instabile per infiltrazioni d'aria fredda in quota che favoriranno lo sviluppo di temporali nelle ore più calde in montagna. Inoltre ci saranno anche interferenze instabili afromediterranee sulle Isole.

Meteo tendenza weekend 25 Aprile, cambio di evoluzione. Aggiornamenti

Nei primi giorni della prossima settimana si andrà a confermare una sostanziale palude barica sull'Italia, di cui potrebbe approfittare una saccatura atlantica, attesa protendersi fin sul Mediterraneo Centrale tra martedì 28 e mercoledì 29 aprile.

Quest'evoluzione andrebbe a riportare condizioni meteorologiche molto instabili e localmente perturbate sull'Italia Centro-Settentrionale, anche per il possibile sviluppo di una nuova circolazione depressionaria sul Mediterraneo, meno organizzata di quella responsabile dell'attuale ondata di maltempo.

Le temperature subiranno un calo e questo scenario improntato alla variabilità potrebbe avere riflessi anche sul ponte del primo maggio, con l'Italia ancora insidiata da ulteriori onde cicloniche nord-atlantiche intervallate da temporanei promontori di alta pressione.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

METEO CITTÀ
- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

TUTTE LE ALTRE LOCALITÀ ED I BOLLETTINI METEO
- Previsioni meteo ITALIA ed tutto il Mondo

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina