Meteo Giornale » Archivio » Editoriali Meteo Giornale »

Meteo PESSIMO, davvero. Dopo, l'aria ROVENTE

Cosa succederà nelle prossime settimane? Bella domanda. Le previsioni meteo a lungo termine sono quelle che possono darvi una risposta, ma sappiate - lo evidenziano anche i colleghi - che si tratta pur sempre di linee di tendenze. In quanto tali sono passibili, da un momento all'altro, di stravolgimenti.

immagine 1 articolo meteo pessimo davvero dopo laria rovente

Però è anche vero che qualche segnale modellistico ci arriva e tale segnale sembra puntare in una sola direzione: maltempo. Ora qualcuno dirà: non avete detto che sarà un maggio a 40°C? Vero, ma è altrettanto vero che non si è parlato di tutto il mese di maggio all'insegna della canicola. Si è parlato dell'eventualità che nel mese di maggio possano verificarsi le prime intense ondate di caldo. Forse anche di quelle capaci di portarci i primi 40°C dell'anno.

METEO Maggio, incubo CALDO a 40°C più probabile

Ma stentiamo a immaginarci un intero mese, così come accadde nel 2003, col caldo feroce. Poi dovesse accadere pace, ce ne faremo una ragione.

Qui stiamo ragionando in altri termini, termini che non possono minimamente esulare dalle tante analisi che abbiamo effettuato nel corso delle settimane. In primis c'è uno smantellamento del Vortice Polare che batte cassa ed è per questo motivo che la prima settimana di maggio potrebbe riservarci sorprese "tumultuose". Qualche modello, non a caso, ci dice che la prima decade di maggio potrebbe essere molto piovosa e pure fresca. Il ché potrebbe essere positivo per alcuni, mentre per altri non lo sarebbe affatto.

Meteo sino al 1° maggio: sarà un BRUTTO inizio, sotto il MALTEMPO

Se consideriamo che il 4 maggio l'Italia, pur con tutte le cautele del caso, dovrebbe riavviare il motore avere tempo brutto sicuramente non aiuterebbe. Non aiuterebbe quelle tantissime persone che non aspettano altro che farsi una bella passeggiata all'aperto, o magari la corsetta, o magari il giro in bici.

Però è altrettanto vero che la pioggia serve, serve ora, non in Estate. La carenza di neve, lo sappiamo, ha messo in crisi le nostre riserve idriche (soprattutto al Centro Sud e nelle Isole), per questo motivo dovremo accogliere con favore le eventuali perturbazioni.

Poi andremo verso l'Estate, verso la seconda metà di maggio e sapete cosa ci preoccupa? Avete fatto caso al fatto che ultimamente stiamo parlando spesse volte di affondi depressionari sulla Penisola Iberica? Ecco, se dovesse minimamente cambiare la traiettoria di quegli affondi sarebbero dolori. Perché a quel punto l'Anticiclone africano potrebbe venire a farci visita, con frequenza asfissiante. Ed ecco spiegato il motivo che ci porta a ritenere plausibile l'ipotesi dei primi 40°C nel mese di maggio. Quindi, per concludere, l'ipotesi di un mase di maggio estremo.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

Pubblicato da Alessandro Arena

Inizio Pagina