Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Aprile più PAZZO di marzo, CALDO fuori dagli schemi. Non durerà

Dopo il freddo, addirittura dopo la neve e le dannosissime gelate mattutine che hanno riportato improvvisamente le condizioni meteo invernali, il caldo è già tornato. Davanti a noi abbiamo un fine settimana che avrà caratteristiche tardo primaverili, in alcune zone d'Europa addirittura estive. Previsioni termiche alla mano, in alcune nazioni la colonnina di mercurio non farà fatica a superare quota 25°C. Attenzione però, perché il rafforzamento di un promontorio anticiclonico sul nord Atlantico andrà seguito con molta attenzione in quanto foriero dell'ennesimo ribaltone meteo climatico.

Per capirsi e capirci, dal caldo si potrebbe passare di nuovo al freddo e potrebbe piovere su gran parte d'Europa, una pioggia che soprattutto nei settori centrali del vecchio continente è attesa come una manna dal cielo. Qui, infatti, la siccità è considerata ormai estrema (quasi 2 mesi senza pioggia).

Attualmente, tanto per cambiare, siamo in presenza di quel famigerato "blocco a Omega", con il suo asse inclinato dal Mediterraneo centrale verso il Nord Atlantico. Poi c'è un vortice depressionario secondario letteralmente intrappolato appena al di sopra delle Azzorre e il cui minimo è collocato sul lato orientale dell'Alta Pressione. Durante il fine settimana il promontorio inizierà a rinvigorirsi sul Nord Atlantico, gettando le basi per lo scivolamento di masse d'aria fredda verso sud. Tali movimenti, per chi ha un po' di dimestichezza in materia, rappresentano il tipico esempio da manuale della fase negativa dell'indice NAO.

Meteo Italia sino al 28 aprile: PERTURBATO e spesso FREDDO

Tornando al caldo, dopo aver preso possesso del Mediterraneo si diffonderà facilmente sull'Europa centrale e occidentale. Le alte temperature dovrebbero intrattenersi sino ai primissimi giorni della prossima settimana, mentre il freddo dovrebbe continuare a scorrere sull'Europa orientale.

Attenzione però, perché guardando i modelli possiamo dirvi che un po' tutti ipotizzano un indice NAO (Oscillazione del Nord Atlantico) negativo per tutta l'ultima decade di aprile, quindi potremmo aspettarci un Nord Atlantico anticiclonico e l'avanzamento del freddo verso le nostre latitudini.

Riecco il CALDO quasi estivo sino al weekend, punte prossime ai 30 gradi

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

Arriva il CALDO D'AFRICA, fino a punte di 30 gradi: ecco quanto durerà

Pubblicato da Alessandro Arena

Inizio Pagina