Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Italia »

Meteo Italia: tempo più dinamico fin da Pasquetta, segue blitz dall'Artico

METEO SINO AL 18 APRILE 2020, ANALISI E PREVISIONE

La domenica di Pasqua trascorre tra sole e caldo, ma ci troviamo ormai agli sgoccioli di questo dominio anticiclonico che ha portato il primo vero caldo di stagione, soprattutto sulle pianure Nord dove le temperature si sono impennate fino a picchi di 27 gradi ed oltre, salendo anche di circa 10 gradi al di sopra delle medie.

Se ci fossimo trovati tra giugno e luglio, questa sarebbe stata la classica situazione da ondata di caldo intenso. Le temperature hanno toccato livelli molto elevati anche sull'Europa Centro-Occidentale, con valori persino superiori ai 25 gradi risultati record decadali in alcune zone della Francia Settentrionale.

Sfuriata fredda dall'Artico dopo Pasquetta, temperature in crollo brusco

Dicevamo che un cambiamento meteo è ormai imminente, con un cambio di circolazione a livello europeo. L'anticiclone sta rapidamente cedendo, sotto l'incalzare di una saccatura scandinava in progressivo sprofondamento verso l'Europa Centro-Orientale. Nel frattempo un vortice ciclonico, sempre dalle alte latitudini, tende a scivolare verso la Penisola Iberica.

immagine 1 articolo meteo italia tempo piu dinamico fin da pasquetta segue freddo artico

In arrivo una settimana di eccessi meteo: TEMPORALI e VENTI dal Sahara

METEO SETTIMANALE PIU' DINAMICO, RAFFREDDAMENTO TEMPORANEO

L'anticiclone subirà un duplice attacco che avrà effetti anche sulla nostra Penisola. Un primo fronte si affaccerà sull'Italia nel corso di Pasquetta, ma sarà piuttosto debole. Poco dopo, interverrà una seconda perturbazione a carattere freddo dal Nord Europa, che martedì valicherà le Alpi Orientali per poi agganciare l'ammasso nuvoloso giunto sull'Italia a Pasquetta.

Ci sarà così un unico impulso perturbato, che determinerà un peggioramento al Centro-Sud, specie lungo i versanti adriatici. L'aspetto più saliente sarà legato all'aria più fredda attesa al seguito di questa perturbazione, che porterà un generale ridimensionamento termico su gran parte d'Italia e soprattutto sui versanti adriatici tra martedì e mercoledì.

Il raffreddamento contribuirà a riportare le temperature nella media, ma sarà solo temporaneo. Fin da giovedì tornerà l'anticiclone a riconquistare il Mediterraneo Centrale. Si aprirà così una nuova fase stabile sull'Italia nella seconda parte della settimana e con temperature in netto aumento, poiché ci sarà un crescente afflusso di correnti calde provenienti dall'entroterra nord-africano.

METEO LUNEDI' 13 APRILE, NUVOLE E QUALCHE PIOVASCO VERSO SERA

Le correnti umide sud-occidentali trasporteranno nubi stratiformi, che tenderanno a divenire più compatte tra Nord-Ovest, Sardegna e regioni centro-settentrionali tirreniche, ma le stratificazioni raggiungeranno tutta la Penisola. In serata sarà possibile qualche debole precipitazione prima sul Nord Sardegna e poi in serata verso Toscana, Umbria e Alto Lazio.

METEO PEGGIORA AL CENTRO-SUD, MA SOLO A CARATTERE TEMPORANEO

Un nuovo impulso frontale in discesa dal Nord Europa, dopo essersi addossato alle Alpi Orientali, andrà a valicarle per unirsi alla debole perturbazione nel frattempo già sull'Italia. Si attende così un generale peggioramento al Centro-Sud, con precipitazioni in genere deboli e un po' più consistenti su aree interne del medio-basso versante adriatico, dove potranno assumere carattere temporalesco.

Nella giornata di mercoledì il tempo migliorerà un po' ovunque, a parte residui annuvolamenti tra il medio-basso versante adriatico e parte del Sud Peninsulare. Qualche sporadica precipitazione sarà probabile, nelle prime ore del giorno, sulla Puglia meridionale e l'alta Calabria ionica. Sul resto d'Italia avremo sole prevalenti, tranne addensamenti sulla Val Padana occidentale.

TEMPERATURE IN CALO TRA MARTEDI' E MERCOLEDI'

Una prima flessione termica si concretizzerà fin Pasquetta, in attesa di un raffreddamento più deciso a cavallo fra martedì e mercoledì, soprattutto lungo la fascia adriatica. Le temperature ritorneranno solo momentaneamente nella norma, in attesa poi di un successivo riscaldamento che prenderà corpo nella seconda parte della settimana.

ULTERIORI TENDENZE METEO

A partire da giovedì 16 aprile, ci sarà un nuovo rinforzo dell'anticiclone sub-tropicale a riportare generali condizioni di bel tempo un nuovo rialzo delle temperature. Probabilmente seguiranno altri giorni di meteo stabile e dal sapore quasi estivo, tanto che la colonnina di mercurio potrebbe localmente spingersi verso punte di 30 gradi sulle due Isole Maggiori.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

METEO CITTÀ
- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

TUTTE LE ALTRE LOCALITÀ ED I BOLLETTINI METEO
- Previsioni meteo ITALIA ed tutto il Mondo

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina