Meteo Giornale » Archivio » Focus Meteo »

Meteo weekend, ultimi disturbi al Sud prima della svolta primaverile

Resta attiva una circolazione di bassa pressione tra Mediterraneo e Nord Africa, in lento movimento verso est, che influenza il tempo su parte d'Italia con disturbi tuttavia di poco conto, limitati alle regioni più meridionali ioniche e a quelle insulari.

immagine 1 articolo meteo weekend ultimi disturbi prima della svolta primaverile Credit AdobeStock.

Il clima si mantiene ancora un po' freddo a seguito dell'irruzione fredda dei giorni scorsi, anche se di giorno le temperature sono in risalita e si vanno allineando alle medie del periodo. Nuovi flussi d'aria artica tendono a scendere dalla Scandinavia, ma con rotta diretta verso l'Europa Centro-Orientale.

Meteo per Pasqua, quest'anno sarà in linea con la statistica? Oppure no?

Dopo un periodo invernale, l'aria fredda non è destinata più a puntare il Mediterraneo, anche perché l'anticiclone tende a frapporsi come ostacolo e così la rotta del flusso d'origine artica tenderà inevitabilmente a deviare verso l'Est Europa.

Nel frattempo, l'anticiclone abbandonerà l'Atlantico Settentrionale per estendersi in modo più deciso verso l'Europa Centro-Occidentale, andando così a proteggere più nettamente le regioni centro-settentrionali italiane.

Vortice mediterraneo e freddo residuo, poi super rimonta dell'anticiclone

La depressione mediterranea nel corso del weekend abbandonerà del tutto l'Italia, sfilando verso la Grecia e la Turchia, lasciando così campo libero all'espansione dell'anticiclone. Vediamo quindi gli effetti nell'evoluzione meteo prevista per domani, sabato 4 aprile.

immagine 2 articolo meteo weekend ultimi disturbi prima della svolta primaverile

Il rinforzo dell'anticiclone inizierà a manifestarsi in modo evidente sulle regioni occidentali del Paese e in generale su tutto il Centro-Nord. Il vortice sul basso Mediterraneo, indebolito, proseguirà il proprio tragitto verso est, con qualche disturbo che lambirà le estreme regioni meridionali dove è attesa residua instabilità.

Qualche piovasco si attarderà sul nord della Sicilia, principalmente sul messinese, e localmente anche sui settori sud-orientali dell'isola. Il grosso delle precipitazioni, collegate al vortice ciclonico, sarà relegato in mare aperto sullo Ionio.

Il sole prevarrà invece al Centro-Nord e sulla Sardegna, dove ci sarà clima molto mite nelle ore centrali diurne. La domenica delle Palme sarà una giornata con ogni probabilità molto soleggiata ovunque, salvo residui addensamenti sui settori ionici.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

METEO CITTÀ
- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

TUTTE LE ALTRE LOCALITÀ ED I BOLLETTINI METEO
- Previsioni meteo ITALIA ed tutto il Mondo

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina