Meteo Giornale » Archivio » Primo Piano »

NUBIFRAGI? Ecco gli effetti del "caldo" anomalo in Inverno

La scorsa settimana s'era parlato, prevedendo evidentemente quel che sta succedendo, delle consistenti anomalie nell'andamento delle temperature invernali. Abbiamo parlato di condizioni meteo assurde, caratterizzate fin troppo spesso dalla presenza dell'Alta Pressione e con essa di aria eccessivamente mite.

immagine 1 articolo nubifragi ecco gli effetti del caldo anomalo in inverno

Abbiamo parlato, poi, delle conseguenze sulle temperature superficiali del Mediterraneo. Temperature che, nel mese di febbraio, sono risultate superiori alle medie climatologiche in un range compreso tra 0,5 a 1°C (localmente persino oltre 1°C). Può sembrare poco, ma non lo è ed è giusto rimarcarlo. Il mare rilascia il calore in eccesso molto lentamente, perché una volta che la superficie marina di scalda l'energia termica viene trasferita in profondità.

ARTICO, una bomba ad orologeria nel mese di Aprile

Poi stiamo parlando di uno specchio d'acqua che circonda gran parte delle nostre regioni e che quindi non può non condizionare l'andamento del tempo atmosferico. L'esempio lo abbiamo sotto gli occhi, proprio in queste ore. Perché se il vortice afro-mediterraneo si è incattivito sul nord Africa, diciamo soprattutto tra Algeria e Tunisia, è perché evidentemente ha incontrato condizioni favorevoli. Tra queste condizioni c'è proprio il mare, che dopo aver accumulato calore nei mesi invernali sta iniziando a rilasciare l'energia in eccesso.

Strano ma vero, verrebbe da dire. Eppure è così, questo è il risultato di tutti quei cambiamenti climatici che stanno letteralmente sconvolgendo le nostre stagioni. Le stagioni di un tempo, diamo ampiamente ragione a chi lo afferma, non ci sono più e chissà quando torneremo a vederle.

Imminente CICLONE mediterraneo esplosivo, SUPER MALTEMPO con PIOGGIA e NEVE

Stiamo lanciando un monito anche per le prossime settimane, perché sembra che gli sconquassi atmosferici primaverili siano soltanto all'inizio. Il Vortice Polare è lì, pronto a salutarci e a lasciarci il suo ultimo regalino: l'Inverno tardivo. Vi ricordate cosa scrivevamo a febbraio? Che c'era il rischio di un Inverno estremamente tardivo, tra marzo e aprile. Non era una profezia, erano semplici considerazioni sulla base di accurate analisi dell'atmosferica e di attente considerazioni statistiche.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

E' tempo di BURRASCHE di Primavera

- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

Mediterraneo più MITE del solito: possibili conseguenze meteo

Pubblicato da Alessandro Arena

Inizio Pagina