Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Anticiclone in vista la prossima settimana: quanto durerà? Tutti i dettagli

immagine 1 articolo anticiclone prossima settimana quanto durera tutti i dettagli

La prima decade di marzo sta trascorrendo all'insegna di un forte dinamismo meteo, che ha segnato una drastica svolta verso condizioni più consone al periodo dopo oltre due mesi eccezionalmente anomali trascorsi con un anticiclone che ha sostanzialmente cancellato l'inverno.

Ora le perturbazioni sono tornate a puntare il Mediterraneo, riportando le agognate precipitazioni sull'Italia e alleviando la siccità che stava già allarmando in molte regioni. Questa situazione è stata favorita da un allentamento del Vortice Polare.

Nuovo peggioramento meteo in arrivo lunedì: ecco le aree coinvolte

La situazione si avvia però verso un nuovo ribaltone, riproponendo condizioni più simili a quelle che hanno prevalso per tutto l'inverno, stante il nuovo rinforzo del Vortice Polare. Già da domenica l'anticiclone delle Azzorre proverà a far capolino da ovest in direzione del Mediterraneo

Il tentativo di espansione verso l'Italia non andrà a buon fine e sarà rimandato di poco, a causa del transito di un nuovo impulso nord-atlantico in avvio di settimana. Questo passaggio frontale sarà comunque molto rapido e quasi indolore.

Meteo della PROSSIMA SETTIMANA, profumi di PRIMAVERA

Avremo solo una certa variabilità lungo lo Stivale con qualche pioggia o rovescio in alcune regioni, oltre a spruzzate di neve in montagna sulle Alpi. Dopo questo passaggio perturbato, l'anticiclone tornerà a riproporsi e stavolta con intenzioni bellicose di riconquistare il Paese.

La tendenza meteo indica un rinforzo deciso dell'alta pressione in sede mediterranea e sull'Italia nella parte centrale della settimana, con tempo ovunque più stabile e temperature in aumento su livelli primaverili. Solo le regioni settentrionali saranno lambite da lievi interferenze d'aria umida.

Questo dominio di alta pressione andrà però gradualmente in sofferenza, disturbato presto da nuove perturbazioni atlantiche, che tuttavia tenderanno solo a lambire il Nord e parte dei settori tirrenici. La parte attiva dei fronti tenderebbe a transitare oltralpe, sotto intense correnti zonali.

Un più marcato cedimento anticiclonico potrebbe realizzarsi nel corso del weekend, quando un fronte perturbato, in seno ad una saccatura, potrebbe affondare in modo più pronunciato sul Mediterraneo, ma è un'evoluzione ancora lontana e dovremo necessiariamente tornarci nei prossimi aggiornamenti.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

METEO CITTÀ
- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

TUTTE LE ALTRE LOCALITÀ ED I BOLLETTINI METEO
- Previsioni meteo ITALIA ed tutto il Mondo

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina