Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Meteo weekend movimentato, grandi manovre in vista di periodo di MALTEMPO

immagine 1 articolo meteo weekend movimentato grandi manovre in vista maltempo

L'Italia torna ad essere bersaglio delle perturbazioni ed è questa principale novità che emerge in quest'ultima parte di febbraio. Dopo un inverno sostanzialmente anonimo, la situazione si inizia a movimentare proprio alle porte della primavera.

Dopo il fronte freddo di metà settimana, un altro fronte transiterà velocemente nella notte tra giovedì e venerdì e poi si continuerà con altri impulsi instabili nel corso del weekend. Non ci sarà più l'anticiclone a far da muro alle perturbazioni, come accaduto da circa due mesi a questa parte.

Meteo WEEKEND con intensa PERTURBAZIONE, stavolta NEVE a quote basse

Tra le cause preponderati di questo maggiore dinamismo meteo alle nostre latitudini figura senza ombra di dubbio il Vortice Polare che subisce un indebolimento. Questo lieve cedimento del Vortice Polare allenta la forza del flusso occidentale, consentendo degli affondi verso il Sud Europa ed il Mediterraneo.

Ricordiamo che il Vortice Polare fortissimo è stato la causa della stagione anomala in tutta Europa, cioè di un inverno che non ha mai avuto inizio. Mai come quest'anno il Vortice Polare è stato così energico e compatto per l'intero periodo invernale, trattenendo così il freddo ad alte latitudini.

Il TERREMOTO meteo di Marzo: ecco cosa ci aspetta

Di recente abbiamo raggiunto un picco di forza del Vortice Polare, testimoniato dall'AO Index di nuovo sopra la soglia di +6. Ora il Vortice Polare si sta indebolendo soprattutto a livello della troposfera, mentre rimarrà molto energico in stratosfera. Dalle sue dinamiche dipenderà il futuro della primavera.

Per il momento, andiamo verso un periodo come detto più movimentato, con le depressioni che trovano modo di allungarsi sul Mediterraneo. Nel weekend transiteranno altri fronti a coinvolgere più direttamente il Nord e parte delle regioni centrali della Penisola.

Tale contesto a tratti instabile potrebbe preparare la strada ad una fase più perturbata per i primi giorni della prossima settimana, a causa di un nuovo affondo perturbato nord-atlantico che potrebbe originare una depressione proprio sul bacino del Mediterraneo, associata a condizioni di forte maltempo sull'Italia.

Sarà quindi una svolta importante, in quanto si preparerà il terreno al ritorno di piogge abbondanti in molte parti d'Italia, dopo settimane di forte anomalia non solo per le temperature troppo miti, ma anche per il gran secco in uno dei periodi che sarebbe dovuto essere più piovoso, specie al Centro-Sud.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA

- AOSTA

- BARI

- BOLOGNA

- CAGLIARI

- CAMPOBASSO

- CATANZARO

- FIRENZE

- GENOVA

- L'AQUILA

- MILANO

- NAPOLI

- PALERMO

- PERUGIA

- POTENZA

- ROMA

- TORINO

- TRENTO

- TRIESTE

- VENEZIA

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina