Meteo Giornale » Archivio » News Meteo »

Tempesta di sabbia sulle Isole Canarie, incendi, vento furioso e caldo soffocante

CRONACHE METEO: una tempesta di sabbia ha avvolto l'arcipelago delle Isole Canarie durante lo scorso fine settimana.

Si tratta di un fenomeno abbastanza raro, ma che può capitare su questo arcipelago allorquando si installano forti venti da est che trasportano le particelle di sabbia sahariana oltre la costa africana, attraversando il tratto di mare che separa le isole dalla terraferma.

immagine 1 articolo tempesta di sabbia isole canarie incendi vento caldo soffocante

Canarie, Calima e incendi: scenario apocalittico

In questo caso la tempesta ha assunto caratteristiche di eccezionalità, con venti che hanno superato i 120 km/h di velocità.

Il 23 Febbraio scorso tutti ed otto gli aeroporti delle Canarie sono rimasti chiusi, sia i tre a Gran Canaria e Tenerife che gli altri cinque delle isole.

All'aeroporto di Tenerife la tempesta di sabbia ha imperversato tra le ore 9 del 23 Febbraio e le ore 10 del 24 Febbraio, con venti da sud est a 65 km/h di velocità, rendendo il cielo rosso come fuoco.

Oltre 1000 turisti e residenti sono stati evacuati dalle loro abitazioni proprio a Tenerife, a causa di numerosi focolai di incendi scoppiati nell'Isola.

A causa di questo vento caldo proveniente dall'Africa, chiamato Calima, le temperature hanno superato in più zone i 30 gradi, raggiungendo un picco massimo di 31,9°C a Tenerife, 10 gradi oltre la norma del periodo.

[I2]

[I3]

Pubblicato da Giovanni De Luca

Inizio Pagina