Meteo Giornale » Archivio » Focus Meteo »

SFURIATA INVERNALE prossima settimana, con la neve a bassa quota. Ecco dove

Da un estremo all'altro! Cambierà tutto sull'Italia, dopo l'anticiclone anomalo e il clima primaverile che domineranno fino all'avvio della nuova settimana. Una perentoria irruzione d'aria fredda porterà clima invernale sull'Italia, come praticamente non si è quasi mai visto negli ultimi tre mesi.

immagine 1 articolo sfuriata invernale prossima settimana neve bassa quota Credit AdobeStock.

Patiremo senza dubbio il repentino cambio d'aria, visto il caldo anomalo a precedere la frustata fredda invernale. Ci sarà quindi un drastico ribaltone, dovuto all'approfondimento della saccatura artico-scandinava fin verso il Mediterraneo.

CALDO ANOMALO, il peggio deve ancora arrivare. Ma poi di botto sarà svolta

Il peggioramento freddo entrerà nel vivo a metà settimana, con questo affondo d'aria polare verso il Mediterraneo che approfitterà di un improvviso indebolimento del Vortice Polare. Tutto avverrà in maniera molto repentina, con l'aria fredda che esalterà gli effetti del fronte in transito sull'Italia.

L'impulso freddo scavalcherà le Alpi alla fine di martedì ed è atteso transitare mercoledì sull'Italia. La caratteristica peculiare sarà l'ingresso di un nocciolo d'aria molto fredda in quota di natura polare, che accompagnerà e seguirà il fronte, esaltando gli effetti del peggioramento in termini di precipitazioni.

BOLIDE ARTICO, blitz verso l'Italia porterà il VERO INVERNO dal 26 Febbraio

I contrasti termici, rispetto all'aria calda preesistente, risulteranno esplosivi e potrebbero infatti portare condizioni di maltempo turbolenti con piogge sotto forma di rovescio e fenomeni temporaleschi anche grandinigeni.

immagine 2 articolo sfuriata invernale prossima settimana neve bassa quota

L'intrusione del nocciolo freddo in quota favorirà anche il ritorno della neve in montagna e non solo, dato che proprio all'apice dell'instabilità le nevicate si porteranno a tratti temporaneamente fino a quote di media e bassa collina.

Il fronte freddo irromperà seguendo una traiettoria da nord-ovest verso sud-est con maggiori effetti su Alpi e al Centro-Sud, lungo i versanti adriatici e zone interne dell'Appennino Centro-Meridionale dove appunto la neve farà la sua comparsa diffusamente anche in collina, con fenomeni occasionalmente intensi.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA

- AOSTA

- BARI

- BOLOGNA

- CAGLIARI

- CAMPOBASSO

- CATANZARO

- FIRENZE

- GENOVA

- L'AQUILA

- MILANO

- NAPOLI

- PALERMO

- PERUGIA

- POTENZA

- ROMA

- TORINO

- TRENTO

- TRIESTE

- VENEZIA

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina