Meteo Giornale » Archivio » News Clima »

Aumenta la velocità delle correnti oceaniche, ma la Corrente del Golfo rallenta

CLIMA E METEO: una ricerca pubblicata lo scorso 6 Febbraio sulla rivista Science Advantes mostra come sia in aumento negli ultimi anni la velocità delle correnti oceaniche.

Gli effetti sono più evidenti alle latitudini tropicali, mentre l'aumento di velocità interessa non solamente la superficie oceanica, ma anche tutto lo strato di acque fino a 2000 metri di profondità.

Questa potrebbe essere una risposta all'aumento della velocità del vento sopra l'Oceano, visto che i venti sono aumentati dell'1,9% per decennio a partire dagli anni Novanta del secolo scorso.

ANTARTIDE, iceberg si stacca dal Pine Island e si sbriciola. Immagini shock

Tuttavia, sembra che le correnti oceaniche abbiano avuto un aumento superiore di circa il 5% negli ultimi vent'anni.

Non tutte le correnti hanno subìto lo stesso andamento, ma vi sono variazioni da zona a zona; le correnti subtropicali che trasportano calore dall'equatore ai poli hanno generalmente aumentato la loro intensità, mentre altre, quali la Kuroshio, nell'Oceano Pacifico settentrionale, non hanno mostrato variazioni particolari.

ANTARTIDE, l'ICEBERG più grande del mondo va alla deriva in oceano aperto

Lo scorso mese di ottobre era invece uscito uno studio che mostrava come la Corrente del Golfo si fosse indebolita di circa il 15% negli ultimi dieci anni, tanto che le acque a sud della Groenlandia stanno sperimentando le temperature più basse degli ultimi secoli.

immagine 1 articolo aumenta velocita correnti oceaniche ma corrente del golfo rallenta

Pubblicato da Giovanni De Luca

Inizio Pagina