Meteo Giornale » Archivio » News Meteo »

Grande freddo in Arabia Saudita, gelo fino a Riyadh

CRONACHE METEO: l'ondata di freddo che ha provocato il gelo in Iraq e la neve su Bagdad ha colpito intensamente anche l'Arabia Saudita, dove si sono registrati numerosi valori termici al di sotto dello zero, in particolare nelle giornate dell'11 e 12 Febbraio scorsi.

La temperatura più bassa è stata registrata nella zona di Turaif, situata a nord al confine con la Giordania, dove il termometro è sceso fino a -4°C.

Secondo i servizi meteorologi arabi si tratta della più intensa ondata di freddo che ha colpito la Nazione dal 2017, quando cadde anche parecchia neve sulle zone settentrionali.

Forti nevicate nel Kurdistan iracheno, città sepolte dalla neve

Ad Hail, 992 metri di altezza nella zona centro settentrionale dell'Arabia Saudita, la temperatura ha raggiunto i -3°C, -1,0° ad Arar, città situata nelle vicinanze del confine con l'Iraq, e 0,0° a Guriat, nel Nord dell'Arabia.

Ad Hail la temperatura minima media di questo mese è di 6,3°C.

Tempesta di neve colpisce l'Iran, causando morti e grossi danni

A Turaif la temperatura minima media è di 3,9°C, e il record storico di freddo è al momento il valore di -5° raggiunto il 18 Febbraio 2017.

Anche la capitale Riyadh ha raggiunto gli zero gradi, e le strade sono rimaste deserte nelle notti dell'11 e 12 Febbraio scorsi, a causa del freddo intenso.

Grande gelo e forti nevicate in Turchia orientale

immagine 1 articolo grande freddo in arabia saudita il peggiore da due anni

immagine 2 articolo grande freddo in arabia saudita il peggiore da due anni

Bufera di neve a Baghdad, evento meteo rarissimo!

immagine 3 articolo grande freddo in arabia saudita il peggiore da due anni

Pubblicato da Giovanni De Luca

Inizio Pagina