Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Altra ondata di meteo estremo: ciclone bomba Dennis verso le Isole Britanniche

CRONACHE METEO: per "bombogenesi" si intende un crollo della pressione all'interno di un minimo depressionario di circa 22-24 hPa nel giro di 24 ore, e quando avviene scatta l'allarme per fenomeni meteo intensi.

immagine 1 articolo ondata meteo estremo ciclone bomba dennis isole britanniche

Ma la depressione atlantica, nominata "Dennis" dal Servizio Meteorologico Britannico, vedrà, stando alle previsioni del Centro Meteo Europeo, un calo di 51 hPa in 24 ore, passando da 989 a 938 hPa tra venerdì 14 e sabato 15 Febbraio prossimi.

VORTICE POLARE di nuovo al massimo di potenza, meteo d'INVERNO appeso a un filo

Così, dopo la tempesta "Ciara" che tanti danni ha provocato in Europa (oltre a 6 vittime), le Isole Britanniche rischiano di essere investite da una tempesta ancora più potente.

La pressione a 938 hPa equivale a quella di un vero e proprio uragano, ed infatti l'allarme è altissimo, per i venti che potrebbero raggiungere i 210 km/h di velocità sulle coste occidentali di Irlanda e Scozia, ed onde di altezza compresa tra i 15 ed i 17 metri.

Meteo tempestoso nord Europa, nuova perturbazione verso Italia

Da notare che il Centro Meteo Statunitense prevede che Dennis possa raggiungere un minimo di 918 hPa, equivalente alla potenza di un uragano di categoria 5.

immagine 2 articolo ondata meteo estremo ciclone bomba dennis isole britanniche

Dopo Ciara arriva la tempesta Dennis: allerta meteo in Gran Bretagna

Pubblicato da Giovanni De Luca

Inizio Pagina