Meteo Giornale » Archivio » Focus Meteo »

FRONTE FREDDO di San Valentino porterà PIOGGIA e NEVE: ecco i dettagli

immagine 1 articolo meteo san valentino pioggia e neve ecco i dettagli

Una fase meteo più movimentata coinvolgerà l'Italia tra giovedì e venerdì, grazie ad una perturbazione nord-atlantica diretta sui Balcani, che riuscirà però a coinvolgere almeno in parte la Penisola. In questo frangente l'anticiclone mediterraneo subirà una flessione.

Il fronte sarà associato ad una modesta saccatura, con la conseguenza che il flusso atlantico tornerà ad abbassarsi di latitudine. Pertanto, dopo l'addossamento all'Arco Alpino, la coda del fronte scivolerà rapidamente tra il Nord-Est ed il Centro-Sud, portando qualche pioggia o rovescio.

Meteo per domani, giovedì 13. In arrivo una PERTURBAZIONE, peggiora al Nord

Il peggioramento meteo si concretizzerà nella seconda parte di giovedì, con l'addossamento dell'impulso perturbato nord-atlantico alle Alpi, inizialmente centro-occidentali, con precipitazioni perlopiù limitate alle aree confinali.

Le precipitazioni raggiungeranno anche le aree orientali alpine. La quota neve, inizialmente attorno ai 1200/1300 metri, calerà sotto i 1000 metri entro fine giornata, specie sui settori a nord. Qualche fenomeno, localmente sotto forma di rovescio, potrebbe sfondare anche sulle pianure del Triveneto.

Meteo: riprende l'ALTA PRESSIONE, ma ecco nuova PERTURBAZIONE

Entro sera peggiora anche tra Liguria e Toscana con qualche piovasco, in successiva estensione nella notte a Lazio e Campania. Il fronte scivolerà poi rapidamente al Centro-Sud venerdì, con precipitazioni sparse soprattutto nella prima parte della giornata, localmente anche a carattere di rovescio.

Sarà un'evoluzione meteo molto dinamica, tanto che nel frattempo ci sarà un miglioramento fin dal mattino su tutto il Nord e l'Alta Toscana. Le precipitazioni in giornata si attenueranno anche su parte del Centro-Sud, a parte le aree più meridionali ed il basso versante adriatico.

La perturbazione sarà accompagnata da un nuovo generale rinforzo del vento prima di libeccio e poi di maestrale, oltre che associata ad un moderato calo delle temperature che localmente si riporteranno su valori quasi prossimi alle medie.

Si tratterà tuttavia solo di un episodio circoscritto, nel senso che non si avvierà alcuna svolta alla circolazione atmosferica di questo febbraio. Non a caso, l'anticiclone tornerà a spingere e a dominare sul Mediterraneo nell'ultima parte della settimana, riportando condizioni che non avranno nulla d'invernale.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA

- AOSTA

- BARI

- BOLOGNA

- CAGLIARI

- CAMPOBASSO

- CATANZARO

- FIRENZE

- GENOVA

- L'AQUILA

- MILANO

- NAPOLI

- PALERMO

- PERUGIA

- POTENZA

- ROMA

- TORINO

- TRENTO

- TRIESTE

- VENEZIA

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina