Meteo Giornale » Archivio » Editoriali Meteo Giornale »

INVERNO preso a schiaffoni, è quasi KO

Caldo, caldo e ancora caldo. Non si parla d'altro, se ne parlerà ancora nei prossimi giorni allorquando le temperature schizzeranno su valori senza senso. Ma di che condizioni meteo stiamo parlando? D'Inverno? Ma per favore!

immagine 1 articolo inverno preso a schiaffoni e quasi ko Credit AdobeStock.

Stiamo parlando di condizioni del meteo che non hanno nulla a che vedere con l'Inverno. Ed è inutile aggrapparsi ai cicloni nord atlantici che, per carità, fanno notizia a causa dell'inusitata forza che stanno dimostrando ma servono più che altro a darvi qualche notizia.

VORTICE POLARE da record: AO index raggiunge livelli mai visti

E' un Inverno che è stato presto a calci e pugni dal Vortice Polare, lo è tuttora e lo sarà ancora. Tra qualche giorno ci ritroveremo qui, per l'ennesima volta, a commentare temperature fortemente primaverili. Se guardiamo le previsioni c'è poco da star tranquilli: i termometri dovrebbero salire oltre 20°C e in alcune zone d'Italia potrebbero avvicinarsi - o raggiungere, poi lo vedremo - quota 25°C. Ma di che stiamo parlando?

Siamo a febbraio! Non siamo né ad aprile né a maggio. Che succederà in quei mesi? Andremo già al mare? O magari saremo costretti a tenere a portata di mano gli abiti invernali? Perché il rischio c'è, è inutile negarlo. C'è il rischio che l'Inverno, dopo essere stato al limite del KO, voglia riprendersi il centro del ring. Andrebbe oltre le 12 riprese, quindi assolutamente fuori regole, ma che si potrebbe fare?

METEO FEBBRAIO: verso FREDDO POLARE di fine inverno, ecco quando

Se la natura deciderà di stravolgere, ancora una volta, il decorso stagionale non potremo farci nulla. Potremo semplicemente prenderne atto e sperare che non accadano disastri.

Sì, perché dopo un Inverno di questo tenore possiamo aspettarci di tutto. Potrebbe continuare a far caldo anche in Primavera, ma potrebbe far freddo sino a maggio. Ci viene in mente il maggio di 2 anni fa... non pioveva da mesi, stavamo affrontando una delle peggiori siccità della storia ma improvvisamente cambiò tutto. In un mese cadde la pioggia di un anno, ricucendo quel tremendo strappo che si era venuto a creare nelle due stagioni precedenti.

CARNEVALE, vecchia storia: GELO e bufere di NEVE

Sarà così anche stavolta? Sarà l'anno dell'Inverno in Primavera? Può darsi, certo è che gioire per queste condizioni meteo climatiche è autentica follia.

Pubblicato da Alessandro Arena

Inizio Pagina