Meteo Giornale » Archivio » Focus Meteo »

Meteo febbraio: tra ADDIO INVERNO e SORPRESE per Marzo

L'inverno 2019-2020 farà parlare di sé, ma a causa di un meteo estremamente negativo per quanto riguarda gli amanti di gelo e neve. Oramai mancano meno di tre settimane alla fine ufficiale del trimestre invernale e a questo punto non ci resta che fare un primo bilancio, ovviamente negativo.

immagine 1 articolo meteo febbraio tra addio inverno e sorprese per marzo Nevicata di marzo. Credit foto AdobeStock.

Date le tendenze meteo a medio e lungo termine, possiamo decretare la fine dell'inverno? C'è chi dice addirittura "inverno mai iniziato" e come dar torto: certo, come già scritto precedentemente, non si può giudicare un inverno in base a quanta neve fa, sarebbe davvero troppo riduttivo e poco scientifico.
Pertanto, bisogna vedere le medie tipiche del periodo e confrontare eventuali anomalie, ma quest'anno tali divergenze non hanno coinvolto solo l'Italia, ma anche l'intera Europa: insomma, è accettabile definirlo (a-scientificamente) come "non-inverno" perché le anomalie meteo climatiche coinvolgono l'INTERO CONTINENTE.

Quindi, per avere un lumicino di soddisfazioni, bisognerà oramai attendere la primavera: ma come mai una situazione così anomala? La mitigazione invernale è un fatto conclamato coi cambiamenti climatici, ma quest'anno si è andati davvero oltre. Sono mancate le situazioni di gelo, gli anticicloni sono stati ingombranti, l'oscillazione artica e il vortice polare compatto hanno di fatto impedito le irruzioni gelide sul nostro paese.
Quali speranze per la primavera? È possibile che il meteo di colpo assuma toni più vivaci, quando le due teleconnessioni appena citate lo permetteranno. Insomma, è possibile che la primavera, soprattutto in principio, possa dare qualche soddisfazione.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA

- AOSTA

- BARI

- BOLOGNA

- CAGLIARI

- CAMPOBASSO

- CATANZARO

- FIRENZE

- GENOVA

- L'AQUILA

- MILANO

- NAPOLI

- PALERMO

- PERUGIA

- POTENZA

- ROMA

- TORINO

- TRENTO

- TRIESTE

- VENEZIA

Pubblicato da Stefano Ferrari

Inizio Pagina