Meteo Giornale » Archivio » News Meteo »

Londra al record di luglio, Gran Bretagna al record storico?

immagine articolo londra al record di luglio gran bretagna al record storico Nancy, posta nell'est francese (Lorena), rappresenta bene la tipica città dell'Europa centro-occidentale, dove nell'ultimo mese vi sono state anomalie termiche positive mediamente di circa 4°C. Fonte www.cpc.ncep.noaa.gov. L'ondata di caldo che ha colpito l'Europa è di quelle che non si faranno scordare. Molti hanno paura a rivangare la terribile estate del 2003, ma i livelli di calura che si stanno raggiungendo in alcune aree del "Vecchio Continente", poco hanno da invidiare a quelli dell'inizio d'agosto di tre anni fa.

I 36.5°C raggiunti a Londra mercoledì 19 luglio, sono il valore più alto raggiunto a luglio nella capitale britannica negli ultimi 95 anni. Due decimi di grado in più sono stati raggiunti a Winsley, nel Surrey, e rappresentano il record britannico sempre degli ultimi 95 anni.

La temperatura più alta mai registrata in Gran Bretagna è di +38.5°C, raggiunta a Brogdale il 10 agosto 2003. In quell'anno, per la prima volta da quando si registrano i dati (1664), la temperatura ha superato nella nazione i +38°C.
Neanche nel 1706 fece più caldo ed anche se c'erano molto poche stazioni, non è comunque pensabile che qualche posto possa aver superato di molto Londra, semmai solo di pochi decimi. Ma due giorni fa alla base aerea di Topcliffe sono stati registrati +38.6°C, nuovo record britannico. Tuttavia tale dato è ancora da confermare e possiamo indicarlo per ora solo come nuovo record "possibile".

Ancora lontani in Francia i record del 2003. Nella nazione transalpina quell'anno la temperatura arrivò fino a +44.1°C, mentre quest'anno solo qualche stazione ha toccato quota +40°C. A Parigi la temperatura più alta si è registrata il 19 luglio con +36.7°C.

Gran caldo anche in Belgio ed Olanda. A Bruxelles Uccle raggiunti +36.2°C. Il record del paese appartiene alla stazione di Bruxelles Sint-Joost-ten-Node con +40°C tondi. Sono record però, relativamente alle città di appartenenza, i +38°C di Gand e i +37°C di Liegi.

In Olanda Amsterdam con +23°C eguaglia invece la minima più alta mai raggiunta, mentre cadono i record di Vissingen con +35.5°C e Eindhoven con +36.4°C. Il record di Amsterdam di +36.8°C non viene scalfito, mentre il record nazionale appartiene a Warnsveld con +38.6°C.

Il caldo non ha risparmiato la Germania, dove +36.9°C sono stati raggiunti ad Amburgo e +36.6°C a Berlino. Anche in questa nazione nel 2003, nelle città della "Fossa Renana", si erano superati i 40 gradi.

Il 2006 non sarà il 2003 ma sta lasciano la sua profonda impronta. In buona parte d'Europa nell'ultimo mese le anomalie termiche vanno dai +2 ai +4°C. Una vasta zona di alta pressione ha infatti protetto il continente dalle perturbazioni atlantiche, ricevendo a più riprese un'alimentazione subtropicale.

Si ringrazia per la collaborazione Maximiliano Herrera

Pubblicato da Massimo Aceti

Inizio Pagina