Meteo Giornale » Archivio » News Meteo »

Londra al record di luglio, Gran Bretagna al record storico?

immagine articolo 6419 Nancy, posta nell'est francese (Lorena), rappresenta bene la tipica città dell'Europa centro-occidentale, dove nell'ultimo mese vi sono state anomalie termiche positive mediamente di circa 4°C. Fonte www.cpc.ncep.noaa.gov. L'ondata di caldo che ha colpito l'Europa è di quelle che non si faranno scordare. Molti hanno paura a rivangare la terribile estate del 2003, ma i livelli di calura che si stanno raggiungendo in alcune aree del "Vecchio Continente", poco hanno da invidiare a quelli dell'inizio d'agosto di tre anni fa.

I 36.5°C raggiunti a Londra mercoledì 19 luglio, sono il valore più alto raggiunto a luglio nella capitale britannica negli ultimi 95 anni. Due decimi di grado in più sono stati raggiunti a Winsley, nel Surrey, e rappresentano il record britannico sempre degli ultimi 95 anni.

La temperatura più alta mai registrata in Gran Bretagna è di +38.5°C, raggiunta a Brogdale il 10 agosto 2003. In quell'anno, per la prima volta da quando si registrano i dati (1664), la temperatura ha superato nella nazione i +38°C.
Neanche nel 1706 fece più caldo ed anche se c'erano molto poche stazioni, non è comunque pensabile che qualche posto possa aver superato di molto Londra, semmai solo di pochi decimi. Ma due giorni fa alla base aerea di Topcliffe sono stati registrati +38.6°C, nuovo record britannico. Tuttavia tale dato è ancora da confermare e possiamo indicarlo per ora solo come nuovo record "possibile".

Ancora lontani in Francia i record del 2003. Nella nazione transalpina quell'anno la temperatura arrivò fino a +44.1°C, mentre quest'anno solo qualche stazione ha toccato quota +40°C. A Parigi la temperatura più alta si è registrata il 19 luglio con +36.7°C.

Gran caldo anche in Belgio ed Olanda. A Bruxelles Uccle raggiunti +36.2°C. Il record del paese appartiene alla stazione di Bruxelles Sint-Joost-ten-Node con +40°C tondi. Sono record però, relativamente alle città di appartenenza, i +38°C di Gand e i +37°C di Liegi.

In Olanda Amsterdam con +23°C eguaglia invece la minima più alta mai raggiunta, mentre cadono i record di Vissingen con +35.5°C e Eindhoven con +36.4°C. Il record di Amsterdam di +36.8°C non viene scalfito, mentre il record nazionale appartiene a Warnsveld con +38.6°C.

Il caldo non ha risparmiato la Germania, dove +36.9°C sono stati raggiunti ad Amburgo e +36.6°C a Berlino. Anche in questa nazione nel 2003, nelle città della "Fossa Renana", si erano superati i 40 gradi.

Il 2006 non sarà il 2003 ma sta lasciano la sua profonda impronta. In buona parte d'Europa nell'ultimo mese le anomalie termiche vanno dai +2 ai +4°C. Una vasta zona di alta pressione ha infatti protetto il continente dalle perturbazioni atlantiche, ricevendo a più riprese un'alimentazione subtropicale.

Si ringrazia per la collaborazione Maximiliano Herrera

Pubblicato da Massimo Aceti

Inizio Pagina