Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Devastante TEMPESTA atlantica, ONDE alte sino a 15 metri

immagine 1 articolo devastante tempesta atlantica onde alte sino a 15 metri

Manca l'Inverno, questo è vero, ma nel corso del trimestre abbiamo commentato svariate volte le enormi tempeste atlantiche del nord Europa.

Tempeste che, sostenute da un Vortice Polare incredibilmente forte, continuano a imperversare nel vecchio continente. Nelle ultime ore venti addirittura di uragano si stanno propagando in tutta l'Europa occidentale e l'incredibile gradiente di pressione generatosi tra nord e sud si traduce in raffiche paurose capaci di innescare onde enormi. Onde che si stanno dirigendo verso il Regno Unito e l'Irlanda, laddove potrebbero superare addirittura i 15 metri nel corso delle prossime ore

METEO ESTREMO: TEMPESTA in Europa. Conseguenze in Italia

Come abbiamo evidenziato nel corso del weekend, l'Europa è preda di anomalie estreme nelle altezze di geopotenziale: molto al di sotto della norma nelle regioni del nord, molto al di sopra nelle regioni del sud. Nel mezzo troveremo un jet stream (le correnti d'aria d'alta quota) capaci di superiore 210 nodi (quasi 400 km/h) ad una quota isobarica pari a 300 mb.

Ciò significa che anche a livello del suolo avremo raffiche di vento estremamente violente, raffiche che come detto andranno a generare enormi onde lungo il bordo orientale della mastodontica depressione polare.

Meteo 7 Giorni: ITALIA tra perturbazioni e mitezza, FREDDO a San Valentino

Queste onde si diffonderanno gradualmente verso la Scozia, l'Irlanda del Nord, verso l'Inghilterra sud-occidentale, le Isole Faroe e la Francia nord-occidentale

Aree dove l'allerta è massima, i principali centri meteorologici europei prevedono infatti devastanti mareggiate capaci di provocare danni ingenti soprattutto lungo le zone costiere dell'Irlanda occidentale, dell'Irlanda del Nord e della Scozia occidentale.

Per quanto riguarda l'Italia, detto che il vento sta già soffiando con forza dai quadranti occidentali - non potrebbe essere altrimenti - avremo effetti più o meno marcati durante l'intera settimana. Oltre al vento, infatti, dovrebbero verificarsi nevicate localmente abbondanti sui confini alpini settentrionali e nella giornata di giovedì potremmo assistere al passaggio di una perturbazione con piogge anche lungo il versante tirrenico.

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina