Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Picco del CALDO entro lunedì, poi irruzione fredda con il TRACOLLO TERMICO

immagine 1 articolo picco del caldo entro lunedi poi irruzione fredda

L'inverno ci prova e punta l'Italia, ma prima ci sarà da fare i conti con il picco di un'ondata di caldo anomalo per il periodo. Come il weekend della Candelora, anche l'inizio della nuova settimana sarà dominato da un vasto anticiclone sub-tropicale che abbraccerà non solo l'Italia, ma anche gran parte del Centro-Sud Europa.

Il potente anticiclone subtropicale, atteso in rinforzo nel weekend, raggiungerà la massima forza in avvio di settimana, alimentato dalle correnti calde in quota di matrice nord-africana. Ciò determinerà clima primaverile, sebbene non ovunque soleggiato per infiltrazioni d'aria umida nei bassi strati.

CALDO ANOMALO eccezionale in tutta Europa, prima del maxi stravolgimento

La colonnina di mercurio si impennerà fino a picchi anche superiori ai 20 gradi già in questo weekend tra il Sud e le Isole, ma in avvio di settimana anche sull'estremo Nord-Ovest. La colonnina di mercurio si manterrà oltre la norma fino a martedì, giornata che presenterà i primi evidenti cenni di cambiamento.

L'anticiclone, prima di essere spodestato dal Mediterraneo, sposterà la propria roccaforte sul Vicino Atlantico per migrare verso nord in direzione delle Isole Britanniche, andando così ad innescare la discesa di un impulso perturbato con aria polare al seguito diretta fin verso il Mediterraneo e i Balcani.

Meteo Prossima Settimana dalla calma alla Burrasca d'Inverno

Questa massa d'aria artica coinvolgerà in una certa misura anche l'Italia, dilagando rapidamente su tutto il Paese entro mercoledì. Il crollo termico sarà imponente, dato il caldo anomalo che precederà quest'incursione polare.

Il calo termico risulterà anche localmente superiore ai 10 gradi su aree del versante adriatico e al Sud, se non fino a 15 gradi su aree montuose alpine e appenniniche. Il crollo termico sarà ancora più sensibile, per effetto del rinforzo dei venti di Tramontana e Grecale.

L'irruzione fredda potrebbe però risultare mordi e fuggi. Già da venerdì 7 febbraio e ancor più nel weekend l'anticiclone tornerà a spingere sull'Italia, riportando tempo stabile ma soprattutto un nuovo progressivo rialzo delle temperature dettato dall'afflusso di correnti più miti oceaniche.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA

- AOSTA

- BARI

- BOLOGNA

- CAGLIARI

- CAMPOBASSO

- CATANZARO

- FIRENZE

- GENOVA

- L'AQUILA

- MILANO

- NAPOLI

- PALERMO

- PERUGIA

- POTENZA

- ROMA

- TORINO

- TRENTO

- TRIESTE

- VENEZIA

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina