Meteo Giornale » Archivio » Editoriali Meteo Giornale »

L'ANTICICLONE finirà con un gran botto di FREDDO e NEVE

Sarà proprio così, quando arriverà la disfatta definitiva farà rumore. Ovviamente stiamo parlando dell'Alta Pressione, assoluta dominatrice della prima metà di gennaio. Ovviamente stiamo facendo delle ipotesi su scenari meteo climatici potenziali, non stiamo affermando che andrà sicuramente in quel modo.

immagine 1 articolo anticiclone finira con un gran botto di freddo e neve Credit AdobeStock.

Però guardiamo il Vortice Polare dritto negli occhi: caro Vortice Polare, potrai anche tenerti con te l'Inverno ma non appena abbasserai un attimo la guardia preparati al colpo da KO. Perché arriverà, che sia inizio o fine febbraio. Certo, un conto è l'inizio del prossimo mese, un altro conto è la fine. Dovessimo arrivare alla fine in compagna dell'Alta Pressione per l'Inverno, benché marzo sia capace di grandi irruzioni, ci sarebbe poco spazio e poco tempo a disposizione.

Confidiamo nella prima decade di febbraio, ma per essere maggiormente confidenti abbiamo necessità di qualche segnale entro le prossime 2 settimane. Quindi entro i giorni della merla. Ora, per carità, lasciamo perdere tutti gli annessi e connessi a quei particolari giorni, lasciamo per cortesia perdere le tradizioni popolari e quant'altro. Non è questa la sede di tali argomenti. Un fondo di verità c'è senz'altro, ci mancherebbe, ma sono state più i giorni della merla senza freddo che l'opposto.

Torniamo a noi, torniamo al botto fragoroso e clamoroso dell'Alta Pressione. Se sarà disfatta farà rumore, il colpo da KO così come ipotizzato potrebbe portarci subito freddo e neve. Scettici? Vi capiamo, dopotutto sino a questo momento l'Inverno si è visto poco o nulla. Ma facciamo fatica a pensare a tre mesi anticiclonici, anche perché se dovessimo proseguire su quei binari la primavera rischierebbe seriamente di essere estremamente fredda e perturbata.

Quindi, se qualcosa deve succedere meglio che succeda a tempo debito. Meglio che accada a febbraio e se l'Anticiclone cederà di schianto prepariamoci a qualcosa di insolito. Prepariamoci ad alcune ondate di freddo e neve degne di tal nome e sapete per quale motivo? Perché per smantellare un Vortice Polare così potente eventualmente occorrerebbe una quantità d'energia incredibile. Più energia entra in gioco più le dinamiche potrebbero esasperarsi.

Sapete no quel che sosteniamo da tempo, ovvero che ad anomalie pesanti corrispondono solitamente anomalie altrettanto imponenti. Quindi occhio a scherzare col fuoco caro Vortice Polare, perché col fuoco ci si può far male.

Pubblicato da Alessandro Arena

Inizio Pagina