Meteo Giornale » Archivio » News Clima »

CLIMA, il 2019 è stato l'anno PIU' CALDO che si sia mai avuto in Europa

immagine 1 articolo clima 2019 anno piu caldo della storia in europa Credit iStock

Continua la serie di anni davvero bollenti, con il global warming a dir poco galoppante. L'anno che si è appena trascorso è stato il più caldo mai registrato in Europa ed è il secondo più caldo a livello glovale. A confermare questi dati è il Copernicus Climate Change Service.

Nel 2019, l'Europa ha vissuto il suo anno solare più caldo, di poco superiore al 2014, 2015 e 2018. Nel Vecchio Continente è stato determinante dicembre, risultato caldissimo, con una temperatura media di ben 3,2 gradi centigradi più elevata rispetto a quella del periodo di riferimento standard (1981-2010).

Avvio 2020, VERO INVERNO assente in Europa. CALDO ANOMALO forte in Russia

immagine 2 articolo clima 2019 anno piu caldo della storia in europa

Il riscaldamento più importante, rispetto alla media del 1981-2010, si è però verificato in Alaska e in altre vaste parti dell'Artico. Oltre all'Europa, il 2019 è stato caldissimo anche nel Sud Africa e in Australia. Al contrario, il Canada centrale e sudorientale ha registrato temperature medie annue sotto la media.

Clima e meteo in Germania: anno 2019 caldissimo, trend temperature conferma riscaldamento globale

Il 2019 globalmente ha registrato temperature superiori alla media del periodo 1981-2010 di 0,6 gradi centigradi e la temperatura media degli ultimi 5 anni è stata maggiore di 1,1 e 1,2 gradi centigradi rispetto al livello preindustriale definito dall'Ipcc.

Gli ultimi cinque anni sono stati i più caldi di tutta la serie storica. Inoltre, a peggiorare lo scenario, secondo le misurazioni satellitari delle concentrazioni globali di CO2 atmosferica, in questo 2019 la CO2 ha continuato a crescere.

Il tasso di crescita medio stimato delle concentrazioni di CO2 per il 2019 è di 2,3 a 0,8 ppm/anno. Questo è più elevato del tasso di crescita nel 2018, che era di 2,1 x 0,5 ppm/anno, ma inferiore al 2,9 x 0,3 ppm/anno registrato nel 2015. Il 2015 fu però influenzato da El Nino e dai devastanti incendi in Indonesia.

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina