Meteo Giornale » Archivio » Focus Meteo »

Meteo invernale, Italia sferzata da venti freddi da nord

immagine 1 articolo meteo invernale italia sferzata da venti freddi da nord

L'evoluzione meteo a partire da oggi vedrà un repentino cambiamento per l'ingresso di aria fredda proveniente da nord. Gli effetti si osserveranno dal Golfo del Leone verso la Sardegna con un rinforzo del vento di nordovest, contemporaneamente il vento rinforzerà sensibilmente sul settore centro-meridionale Adriatico dove arriverà aria piuttosto fredda proveniente dai Balcani.

Si verificherà un sensibile calo della temperatura soprattutto in quota, con la possibilità di deboli precipitazioni a carattere nevoso entro fine giornata nell'Appennino centro-meridionale. I fiocchi di neve si potrebbero spingere fino a quote collinari.

Meteo Italia: incombe IRRUZIONE FREDDA. Dopo Befana ANTICICLONE, ma insidie

Rapidamente l'aria fredda raggiungerà anche la Sicilia, dove si avrà un sensibile rinforzo del vento e un calo termico consistente. Le condizioni meteo tenderanno a peggiorare con precipitazioni di debole intensità a ridosso di rilievi, che diventeranno neve sino a quote medio-basse.

L'alta pressione, tuttavia, ridurrà gli effetti dell'instabilità atmosferica associata all'aria fredda, pertanto le precipitazioni saranno generalmente irrisorie.

Meteo Italia sino al 16 Gennaio, ANTICICLONE attaccato dall'Atlantico

Sul resto d'Italia è atteso bel tempo, ma con un graduale abbassamento della temperatura nelle zone esposte. La temperatura diminuirà maggiormente nella giornata di lunedì su gran parte delle regioni settentrionali, quando si attenuerà la ventilazione intensa da nord.

I primi giorni della prossima settimana vedranno diffuso bel tempo sull'Italia per effetto dell'alta pressione. Con l'anticiclone che andrà rinforzando, avremo una stabilizzazione del tempo, che favorirà le inversioni termiche nelle valli del Nord Italia e in Valle Padana, dove si formeranno nebbie nelle ore notturne, che a causa delle basse temperature daranno luogo a intense brinate.

Metà Gennaio, nuovo bivio meteo: aria fredda dalla Russia? Le possibilità

La nebbia potrebbe insistere anche di giorno in gran parte della Valle Padana, soprattutto nelle giornate di mercoledì e giovedì, quando si dovrebbe avere il picco massimo di forza dell'alta pressione.
Nel resto d'Italia le condizioni meteo saranno abbastanza buone, però con gli anticicloni invernali c'è da segnalare che sono sempre probabili temporanei annuvolamenti. La temperatura diurna sarà diffusamente mite, mentre di notte sarà abbastanza fresco, se non freddo nelle zone interne e le pianure, dove si farà sentire l'inversione termica.

Stiamo vivendo un periodo meteorologico abbastanza asciutto, in forte contrasto con quanto è avvenuto i due precedenti mesi, quando si erano avute precipitazioni di cessionario intensità. Questa fase meteo e chiamata secche di gennaio.

Meteo Alpi: quando tornerà la neve? Le tendenze

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni, hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

Pubblicato da Federico De Michelis

Inizio Pagina